Anche Mattarella omaggia Valentino Rossi. Il Dottore regala il casco autografato: «Il presidente continuerà? Non credo sia contento»

Rossi con la sua compagna Francesca Novello e il presidente Mattarella
Rossi con la sua compagna Francesca Novello e il presidente Mattarella
di Gianluca Murgia
3 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Dicembre 2021, 04:35 - Ultimo aggiornamento: 15:02

TAVULLIA - Questa volta non lo ha lanciato ma il casco lo ha comunque regalato. È finito in mani sicure, quello del presidente della Repubblica Mattarella. Ci dovremo abituare ma, intanto, fa sempre un certo effetto vedere Valentino Rossi in smoking, accompagnato da Francesca, la futura madre di sua figlia. Ieri è stato ricevuto al Quirinale con una delegazione della Federazione Motociclistica Italiana.

Quirinale, Mattarella consegna le Onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica: chi sono gli insigniti, tutti i nomi. Tra loro le marchigiane Martina e Nazzarena

Con lui il presidente del Coni Malagò (chissà se è ancora valida quella promessa di venire a girare al Ranch) e il numero uno della FMI Giovanni Copioli che ha voluto ringraziare Rossi e Cairoli: «Le loro vittorie, la loro storia, il loro carisma rappresentano un’eredità che la FMI vuole tramandare alle generazioni presenti e future, ben rappresentate in questa occasione da piloti che spero possano regalarci, in futuro, altre vittorie e soddisfazioni». A Valentino Rossi, Mattarella ha espresso i «complimenti non soltanto per questa lunga stagione e tanti anni di competizioni sempre ai massimi livelli, ma anche perché è stato seguito con costanza e massima vicinanza non soltanto dagli appassionati» diventando un volano formidabile di questo sport anche per chi delle due ruote motorizzate ci capisce poco. Un po’ come avveniva per Tomba con lo sci o Federica Pellegrini con il nuoto.

«Valentino ha provocato una svolta nel modo di interpretare lo sport della moto, che ha seminato non soltanto in Italia, ma ovunque: tanti nuovi campioni si sono ispirati al suo modello» ha aggiunto. Il Dottore, che ha regalato un casco autografato a Mattarella (la dedica: Per Sergio un grande abbraccio) si è detto emozionato «in un luogo particolarmente suggestivo come il Quirinale. Le parole del presidente Mattarella sono state davvero significative. Ho visto che alla Scala gli hanno chiesto il bis... bello - ha riso Valentino - ma non so se sia stato molto contento della cosa». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA