Tamponi rapidi anche a Pergola, la sindaca Guidarelli ha raggiunto l’intesa con le farmacie locali

Domenica 10 Ottobre 2021 di Marco Spadola
Anche le farmacia di Pergola eseguiranno ora i tamponi

PERGOLA - Anche a Pergola sarà possibile effettuare i tamponi rapidi Covid. Questione di giorni. A darne comunicazione la sindaca Simona Guidarelli che, dopo oltre un mese di incontri con le farmacie locali, è riuscita a raggiungere l’obiettivo. Una questione sentita dai cittadini, che finora dovevano fare oltre 10 chilometri per il tampone

 

 

«Dopo vari incontri, iniziati un mese e mezzo fa, a cui abbiamo convocato le farmacie, si è potuti arrivare ad ottenere il risultato. Obiettivo raggiunto grazie ad un percorso volto a risolvere le varie problematiche espresse dai farmacisti pergolesi, che non riuscivano a fornire il servizio a causa di mancanza di spazio sufficiente nelle loro farmacie, del poco personale e di difficoltà legate al non potersi spostare in altro luogo per farli». La sindaca tiene a replicare ad alcune critiche: «Dall’esterno è facile criticare il fatto che in altri paesi fosse possibile e a Pergola no, ma gli aspetti logistici e organizzativi che creavano difficoltà alle nostre farmacie erano numerosi e senza la disponibilità dei farmacisti il servizio non poteva di certo avviarsi. C’è chi ha continuato a fare insinuazioni e spargere voci sul fatto che io potessi avere un interesse personale che a Pergola i tamponi non si facessero, in modo che i pergolesi continuassero a recarsi negli altri comuni. In maniera davvero infima, disonesta e deplorevole. Nel frattempo ho continuato a fare tutto quello che potevo per arrivare al risultato». Guidarelli evidenzia impegno e tappe: «Dato che l’esigenza di una parte della cittadinanza è forte, in queste settimane l’impegno dell’amministrazione insieme a quello di alcuni volontari è stato massimo per favorire il superamento degli ostacoli e, in seguito all’ultima riunione, ora che le cose sono definite, posso comunicare che il servizio sarà attivato a breve. Avevamo inizialmente messo a disposizione di tutte e tre le farmacie un luogo da utilizzare a turno, così come un privato si era generosamente offerto di fare con un suo negozio, ma i farmacisti non potevano spostarsi per effettuare i tamponi e il luogo non risolveva il problema. Ora finalmente abbiamo raccolto la loro disponibilità». 

«Ringrazio chi si è adoperato in queste settimane e i farmacisti. La prossima settimana – conclude Guidarelli - le farmacie provvederanno a sbrigare le questioni burocratiche e da quella successiva si prevede di iniziare». Intanto oggi dalle 10 alle 17 torna il camper vaccinale in piazza Brodolini.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA