Studentessa positiva all'Agraria: in isolamento i compagni ma non i professori

Venerdì 2 Ottobre 2020 di Letizia Francesconi
Pesaro, studentessa positiva all'Agraria: in isolamento i compagni ma non i professori

PESARO - La notizia è arrivata nel tardo pomeriggio di ieri, una classe quinta dell’istituto tecnico Agrario Cecchi, è in quarantena.

LEGGI ANCHE:
Epidemia ribaltata nelle Marche: adesso l'onda più alta investe l'Ascolano

Seconda ondata nelle Marche? Covid Hospital attivo in meno di 24 ore


E’ risultata positiva al tampone una studentessa e da ieri come lei sono in isolamento domiciliare 28 compagni di classe. Per il momento docenti e personale scolastico non sono stati posti in quarantena.
 
La vicepreside dell’Agrario, Chiara Fiorucci, tranquillizza. «Resta evidente che le segnalazioni per sintomi o richieste di test sono pressoché in aumento in ogni scuola - osserva – del resto con un bacino di studenti così ampio e proveniente anche da fuori provincia, ce lo aspettavamo anche nel nostro plesso». In effetti la studentessa trovata positiva proviene dalla vicina Romagna. Avviato subito dal Dipartimento di Igiene e Sanità il tracciamento dei contatti a scuola e fuori da scuola.

L’istituto ha fornito ieri mattina i nominativi dei compagni di classe, mentre segue un filone diverso ed extrascolastico, l’individuazione dei contatti più stretti fra familiari e amici della ragazza. La studentessa pare che abbia richiesto autonomamente di essere sottoposta al test, forse perché già venuta a contatto con un precedente caso positivo fuori da scuola. «Da oggi e fino al prossimo 6 ottobre – entra nel merito la vicepreside, la classe quinta inizierà la didattica a distanza e gli stessi ragazzi saranno sottoposti al tampone fra il 5-6 ottobre prossimi. L’istituto al momento, in assenza di sintomatologia, ha ritenuto di non sottoporre in isolamento i docenti che negli ultimi giorni, hanno svolto lezione nella classe della giovane. Una decisione questa che tiene conto del distanziamento dei docenti stessi, in una delle aule fra le più spaziose del plesso, con la cattedra a due metri dalla prima fila di banchi. Gli insegnanti si presenteranno a scuola regolarmente per connettersi e fare lezione via web». Il caso dell’Agrario Cecchi è il secondo che coinvolge un istituto superiore, il primo , una settimana fa allo Scientifico Marconi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA