Coronavirus, altri 7 morti in un giorno: nelle Marche sono quasi 3mila da inizio epidemia/ Il trend dei contagi

Giovedì 13 Maggio 2021
Coronavirus, altri 7 morti in un giorno: nelle Marche sono quasi 3mila da inizio epidemia

ANCONA - I contagi tardano ancora a scendere, soprattutto nelle province di Pesaro e di Macerata, e le Marche, seppur in zona gialla, devono ancora fronteggiare l'emergenza Covid. Oggi, giovedì 13 maggio, il Gores ha segnalato 7 morti. Si tratta di 4 donne e 3 uomini, tutti già afflitti da altre malattie. la vittima più giovane è stata una 74enne di Ascoli, la più anziana una 98enne di Ancona.

I nuovi positivi Covid non frenano: 233 in un giorno nelle Marche, una provincia preoccupa ancora/ Il contagio nelle regioni

Dall'inizio della pandemia nelle Marche sono morte 2.988 persone. Si tratta di 1.679 uomini e 1.309 donne, con un'età media di 82 anni; il 97,1% delle vittime era afflitta anche da altre malattie. È la provincia di Pesaro e Urbino quella con il più alto numero di morti (974), seguita  da Ancona (958), Macerata (499), Fermo (285) e Ascoli (239). Sono 33 le vittime provenienti da fuori regione.

IL TREND DEI CONTAGI

 

 

Consegnate alle Marche 52mila dosi di Pfizer, attesi nei prossimi giorni anche gli altri tre vaccini

CALANO ANCORA I RICOVERATI

Calano ancora i ricoverati per covid nelle Marche: oggi sono 336, 16 meno di ieri. La discesa è generalizzata: in terapia intensiva (50, -1), in semi intensiva (93, -1) e nei reparti non intensivi (193, -16). Sono 4.733 (-73) i positivi in isolamento domiciliare e 10.201 (-476) le persone in quarantena.

 

Ultimo aggiornamento: 14 Maggio, 09:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento