Faccia a faccia con il ladro in casa: lei urla e lo mette in fuga, il carabiniere in borghese riesce a farlo prendere

Lunedì 20 Settembre 2021
Faccia a faccia con il ladro in casa: lei urla e lo mette in fuga, il carabiniere in borghese riesce a farlo prendere

TOLENTINO - Faccia a faccia con il ladro in casa: lei urla e lo mette in fuga, il carabiniere in borghese riesce a farlo prendere. E’ successo sabato mattina, verso le ore 11.50, tutto in una manciata di  minuti, in una via del centro di Tolentino quando, dove una una signora 70 enne, casalinga, si trovava normalmente in casa a fare le pulizie, ed improvvisamente ha sentito un forte rumore proveniente dalla camera da letto. D'improvviso si trova di fronte un ladro che era entrato dalla finestra al primo piano di un condominio.

 
 
Alla vista della donna, il ladro  ha rinunciatoai suoi intenti e si è dato alla fuga, scappando dalla stessa finestra attraverso la quale era entrato. La donna si mette a urlare, il ladro comincia a correre e la scena attira l'attenzione dei clineti di un bra poco lontano, tra cui un carabiniere in borghese. Il militare si è messo così sulle tracce del ladro e, nel mentre lo seguiva con lo sguardo nei suoi spostamenti, dava indicazione ai suoi colleghi per poterlo fermare in sicurezza. Il ladro è stato, identificato e dichiarato in arresto per tentato furto in abitazione, aggravato per aver usato violenza sulle cose. Queste le ipotesi di reato contestate dal Nucleo Operativo e Radiomobile dei Carabinieri di Tolentino che ha proceduto nell’immediatezza riuscendo a risolvere il caso nell’arco di una manciata di minuti. Si tratta di un giovane 27 enne, di cittadinanza albanese, ma che ha sempre vissuto in Italia sin da bambino, S.G., già noto sia ai Carabinieri di Tolentino ma anche a tante altre forze dell’ordine italiane, così come all’Autorità Giudiziaria di Macerata ed anche di fuori regione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA