Camion resta incastrato in un sottopasso ferroviario, i danni sono ingenti

Giovedì 28 Maggio 2020
L'incidente

SAN SEVERINO - Incidente con qualche disagio alla viabilità cittadina, sia in ingresso che in uscita dal centro urbano, per un autoarticolato Volvo FH di un’azienda di trasporti di Bressanone che ha urtato con il rimorchio il sottopasso ferroviario di ponte Sant’Antonio a San Severino. Fortunatamente illeso il conducente che doveva effettuare una consegna presso un’azienda del posto.

LEGGI ANCHE:
Il climatologo Fazzini: «Il Coronavirus cala con il caldo? Solo del 26%. Il rischio resta alto»

Vedono lo spaccio in diretta e in casa gli trovano 3 kg di marijuana: preso il pusher col reddito di cittadinanza

Danni alla motrice del mezzo e alla copertura dell’appendice che si è ripiegata su sé stessa dopo l’urto. Per l’ingresso alla città è stata istituita una deviazione all’altezza della variante della stradale 361 “Septempedana”, provenendo da Castelraimondo. Per l’uscita il traffico è stato invece deviato sulla viabilità locale. Sul posto i carabinieri di San Severino Marche e i vigili del fuoco che hanno provveduto a liberare il mezzo rimasto incastrato nel sottopasso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA