Il biglietto unico della rete dei musei esteso anche ai turisti del comprensorio

Il biglietto unico della rete dei musei esteso anche ai turisti del comprensorio
Il biglietto unico della rete dei musei esteso anche ai turisti del comprensorio
di Giuseppe Porzi
3 Minuti di Lettura
Martedì 7 Giugno 2022, 08:11

RECANATI -  È operativa da pochissimi giorni una nuova misura di promozione turistica di Recanati e del circuito museale “Infinito Recanati”. In vista dell’imminente avvio della stagione estiva è stato infatti siglato un accordo tra Sistema Museo, società che gestisce l’ufficio turistico e i musei civici della città e l’associazione Riviera del Conero e Colli dell’Infinito per l’estensione del voucher di sconto, finora riservato alle strutture ricettive recanatesi, anche alle altre circa 850 del comprensorio di tutta la riviera e del relativo entroterra.


«Dopo l’intesa stretta con Macerata con il biglietto unico dei musei, e Loreto e Porto Recanati con le Terre d’Oltre, ancora un progetto di rete per la promozione turistica della nostra città e dell’intero territorio - ha dichiarato l’assessora alla Cultura Rita Soccio -. Questa volta la rete è frutto di un lavoro di squadra che vede protagonista il nostro circuito museale all’interno dell’associazione della Riviera del Conero e Colli dell’Infinito. Quello che stiamo cercando di fare in questi mesi è di intessere relazioni con i Comuni limitrofi e le associazioni culturali e turistiche di rilievo in modo da costruire dei percorsi virtuosi per la crescita culturale, sociale ed economica delle nostre comunità».


Dal primo giugno, il materiale promozionale di Recanati e il voucher che dà diritto ad avere la riduzione per acquistare il biglietto cumulativo dei cinque musei che compongono il circuito, Villa Colloredo Mels e museo dell’Emigrazione marchigiana, museo della Musica e museo Beniamino Gigli e Torre del Borgo è a disposizione dei tanti ospiti che già affollano alberghi, B&B e case vacanza tra Ancona e Porto Potenza Picena. Previsto anche uno sconto per la partecipazione al percorso teatralizzato “Infinito Experience”, un’attività molto richiesta e apprezzata dai visitatori.


«Grazie alla collaborazione con l’associazione Riviera del Conero e Colli dell’Infinito il patrimonio culturale di Recanati potrà godere di una visibilità strategica proprio nelle strutture dove i turisti soggiornano e dove chiedono informazioni su cosa vedere nei dintorni – ha spiegato Luigi Petruzzellis responsabile del circuito museale “Infinito Recanati” -. Questa e altre misure su cui abbiamo lavorato nei mesi scorsi, come gli incontri formativi per gli operatori di settore, hanno l’obiettivo non solo di aumentare le presenze in città ma anche di migliorare sempre più l’accoglienza del turista».


L’iniziativa ha previsto anche la revisione del materiale promozionale cartaceo operata da Sistema Museo negli ultimi mesi, concretizzatasi con la realizzazione di una nuova brochure, di una mappa turistica profondamente rinnovata e di appositi espositori, materiali a disposizione delle attività commerciali e ricettive cittadine. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA