Corso Matteotti pedonale dalle 19.30 durante l'estate, accordo tra commercianti e Comune

Corso Matteotti cuore di Porto Recanati
Corso Matteotti cuore di Porto Recanati
di Giulia Sancricca
3 Minuti di Lettura
Lunedì 6 Giugno 2022, 08:20

PORTO RECANATI - Accordo raggiunto tra commercianti e Comune per la chiusura di corso Matteotti nelle sere d’estate: diventerà pedonale dalle 19.30. Il tema che lo scorso anno aveva acceso il dibattito tra le varie categorie commerciali, ora sembra aver trovato una soluzione. Uno, in particolare, il problema che li preoccupava: chiudere il corso presto significava favorire bar e ristoranti nell’allestimento dei dehors, ma al tempo stesso creare disagi ai negozi che invece lavorano con chi parcheggia lungo la via; chiudere la strada più tardi, invertiva il disagio. 

 

«Quest’anno l’orario mette tutti d’accordo - dice uno dei commercianti, Rossano Mazzieri -. Il nuovo orario permette a chi fa vendita al dettaglio di avere il pomeriggio libero per la circolazione delle auto, e favorire chi si occupa di somministrazione di cibo e bevande per sfruttare l’isola pedonale. Per noi è il giusto compromesso: siamo soddisfatti, era quello che volevamo. Lo scorso anno erano nate diverse diatribe - ricorda - perchè era stato sperimentato un orario disastroso, invece quest’anno siamo passati a una linea comune. Noi abbiamo proposto le nostre questioni all’amministrazione e siamo stati ascoltati».

La chiusura serale del corso inizierà dal primo luglio come per la Ztl. «Questa - dice l’assessore al Commercio, Stefania Stimilli - va mantenuta così perché ormai gli utenti si sono abituati, e fare delle variazioni avrebbe richiesto un procedimento molto più complesso. Dunque sarà attiva dal primo luglio al 31 agosto, dalle 21.30 alle 3». Stimilli chiarisce anche la volontà di andare incontro alle esigenze dei commercianti. «Non abbiamo voluto mettere alcun salottino lungo il corso - dice - perché abbiamo preferito lasciarlo libero e al servizio dei commercianti che si possono allargare all’esterno. Il piano della viabilità non può essere fatto solo in base a ciò che riteniamo giusto, ma serve uno studio realizzato con una azienda specializzata che ci aiuti a capire come organizzare la città anche in relazione al tema dei parcheggi. Piuttosto che fare esperimenti, come è stato fatto in passato, crediamo che le cose vadano progettate e per farlo sono necessari diversi mesi». 

Anche quest’anno, inoltre, sarà previsto il servizio navetta. Gli utenti partendo dai quartieri potranno raggiungere il centro gratuitamente. «C’era anche negli anni scorsi - ricorda Stimilli - ma stiamo cercando di ampliare il servizio. Non tutti conoscono questa opportunità, che cercheremo di potenziare e pubblicizzare, così chi vuole può lasciare l’auto a casa e arrivare in centro senza problemi». Intanto, il ponte del 2 giugno, è stata anche l’occasione per recuperare l’evento “Tiello Streetto” che era in programma all’inizio del mese scorso. In via Marinai d’Italia, di fronte al parco Europa, fino a ieri è stato possibile degustare specialità regionali e internazionali di street food. In funzione anche un’area per i bambini con i giochi gonfiabili.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA