Morte sul lavoro, operaio di 54 anni precipita da 15 metri alla Choncimer di San Severino Marche

Morte sul lavoro, operaio di 54 anni precipita da 15 metri alla Choncimer di San Severino Marche
Morte sul lavoro, operaio di 54 anni precipita da 15 metri alla Choncimer di San Severino Marche
di Gianluca Murgia
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 22 Giugno 2022, 10:22 - Ultimo aggiornamento: 18:40

SAN SEVERINO - Morte sul lavoro questa mattina alla Choncimer di San Severino, storica azienda di fertilizzanti con sede in località Rocchetta. Loayza Palomino Grimaldo, operaio di 54 anni di origini peruviane, stava effettuando dei lavori sul tetto quando, per cause in corso di accertamento, è precipitato da un'altezza di circa 15 metri ed è morto. Secondo le prime ipotesi l'uomo, che si trovava sul tetto per sistemare l'impianto fotovoltaico dell'azienda, sarebbe caduto nel vuoto dopo essere passato sopra un lucernaio di plexiglass. Sul posto sono intervenuti il 118, i carabinieri della locale stazione e gli ispettori dello Spsal dell'Asur.

La storia dell'azienda Choncimer srl

La Choncimer è una storica azienda marchigiana con sede a San Severino Marche: è nata nel 1969 - come riporta il sito dell'azienda - con le vecchie Agraria Fides e Conazoo. Nel 2013 anno la fusione di quattro grandi società: Nuova   Concimer srl, Unionagri srl, Soilelios srl e Pab srl, le quali danno vita ad un'unica grande azienda Choncimer srl. Oggi Choncimer srl è la holding del gruppo ed è un’azienda di riferimento nel territorio nazionale. Si occupa di produzione e commercializzazione di fertilizzanti ed offre una vasta gamma di prodotti per la nutrizione della pianta, tanto da accompagnarla in ogni fase del ciclo vitale, dalla preparazione del terreno al post raccolta. Lo stabilimento è stato costruito secondo le norme che rispettano l'impatto ambientale e con impianti e mezzi tecnologici d'avanguardia

I numeri neri della regione

Nella regione Marche nel 2021 ci sono stati 32 decessi sul lavoro (maglia nera Macerata con 13 morti). Impressionante il dato relativo agli infortuni nel 2020: 16.306 in un anno in tutta la regione (5.814 solo nell'Anconetano). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA