Corridonia, evade dai domiciliari
e ruba in un'auto: acciuffato dai carabinieri

Evade dai domiciliari
e ruba in un'auto
Acciuffato dai carabinieri
CORRIDONIA - Rompe il vetro di un’auto e ruba la borsa che si trova all’interno. Ma i carabinieri lo acciuffano a tempo di record e lo denunciano alla procura. È successo a San Claudio e il blitz porta la firma dei militari della stazione di Corridonia, guidata dal luogotenente Giammario Aringoli. Nel mirino un 39enne con all’attivo precedenti per furto aggravato ed evasione. Una donna di Corridonia denuncia ai carabinieri il furto della propria borsa. Il malvivente, dopo aver infranto il vetro della macchina, si era impossessato del bottino. Subito la pattuglia della locale stazione si è mossa visionando le immagini delle telecamere della zona. 
Dopo una ricerca certosina i militari riescono ad acquisire un’immagine che ritrae il ladruncolo. L’uomo viene riconosciuto; si tratta di una persona nota alle cronache, che tra l’altro è sottoposta al regime degli arresti domiciliari in un paese limitrofo. Dopo ulteriori accertamenti la borsa viene recuperata ma purtroppo all’interno non c’erano più i soldi. L’uomo ora dovrà rispondere anche di evasione perché per commettere il furto ha anche violato le prescrizioni della misura. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 16 Aprile 2018, 06:05 - Ultimo aggiornamento: 16-04-2018 06:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO