Multati in cinque il Primo Maggio per le restrizioni Covid: la partita di basket costa cara a tre ragazzi

Sabato 2 Maggio 2020
Civitanova, multati in cinque il Primo Maggio per le restrizioni Covid: la partita di basket costa cara a tre ragazzi

CIVITANOVA – Primo maggio all'insegna dei controlli, identificate dai carabinieri oltre 200 persone e ispezioni anche ad alcune decine di attività commerciali. Tre giovani giocavano a basket come se nulla fosse.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, da lunedì la fase 2, ma servirà ancora l'autocertificazione/ Scarica il modulo modificato

Coronavirus, positivo un tampone su 45: sono "solo" 23 i nuovi contagiati nelle Marche/ I test effettuati in tutta Italia in tempo reale


Nel corso del servizio dei carabinieri della Compagnia di Civitanova, durato tutta la giornata, sono state fermate ed identificate oltre 200 persone e controllate attività commerciali. Sono state sanzionate 5 persone, poiché circolavano fuori dalle ipotesi consentite dalle norme in vigore. Tre giovani sono stati sorpresi mentre giocavano a basket in area interdetta sul lungomare Sud, mentre, altre due persone erano alla guida delle rispettive auto e non avevano valide motivazioni per giustificare il loro spostamento durante il lockdown.

© RIPRODUZIONE RISERVATA