Camerino, trovato con la marijuana
e seimila euro: studente nei guai

Trovato con la marijuana
e 6mila euro: insospettabile
studente finisce nei guai
CAMERINO - Spaccio di droga: a finire nei guai è un insospettabile ventenne studente di Unicam originario della Giordania, al quale sono stati rinvenuti in casa 20 grammi di marijuana e seimila euro, provento - secondo gli investigatori dell’Arma - di traffico di stupefacenti nel territorio dell’alto maceratese. Il blitz porta la firma dei carabinieri della Compagnia di Camerino che hanno effettuato approfondite indagini iniziate la scorsa settimana quando gli stessi militari hanno fermato - durante dei controlli in una zona nella periferia di Castelraimondo dove erano stati segnalati, ormai da qualche tempo, movimenti sospetti che potevano far pensare a incontri per lo spaccio di droga - tre ragazzi, due ventenni di Castelraimondo e un 24enne di Matelica.
I giovani erano a bordo di una utilitaria e subito sono apparsi stranamente nervosi. Il che ha portato i militari ad effettuare un controllo molto accurato dell’auto nella quale hanno rinvenuto 50 grammi di marijuana, suddivisa in due parti, e che era stata acquistata, secondo gli inquirenti, poco prima. Da questo episodio si sono innescate le indagini per risalire a chi aveva venduto la droga ai tre giovani. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 14 Novembre 2017, 10:46 - Ultimo aggiornamento: 14-11-2017 10:46

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO