Ancora guai per Gascoigne: viola il lockdown per andare al pub clandestino. E la fidanzata Wendy lo molla

Martedì 5 Maggio 2020
Ancora guai per Gascoigne: viola il lockdown per andare al pub clandestino. E la fidanzata Wendy lo molla

Paul Gascoigne non smette di stupire, ancora una volta in negativo per via delle bravate che ne hanno caratterizzato sia la carriera che la vita privata: l'ex giocatore della Lazio e della Nazionale inglese avrebbe violato il lockdown britannico per recarsi in un "pub clandestino", nel giardino di un suo amico, secondo quanto riporta il tabloid Daily Star.

LEGGI ANCHE:
Oggi è la giornata mondiale del lavarsi le mani. L'Oms: «Salva vite e aiuta gli eroi in prima linea»

Macerata, blitz contro gli sciacalli del Coronavirus: sequestrati 700 litri di falso disinfettante e più di 500 mascherine

Una bravata che risale a un mese fa e che avrebbe fatto infuriare la fidanzata Wendy Leech, che avrebbe così deciso di lasciarlo. L'agente di Gascoigne ha cercato di smorzare le polemiche, dicendo che il video che ritrae 'Gazza' risale invece a fine febbraio quando non c'era ancora il lockdown: spiegazione a cui però i media non hanno creduto, perché l'ex biancoceleste indossa dei pantaloncini evidentemente incompatibili con il rigido clima di febbraio.

Ultimo aggiornamento: 12:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento