Maltempo, albero piomba nel balcone di una casa: paura per una famiglia

Maltempo, albero piomba nel balcone di una casa: paura per una famiglia
Maltempo, albero piomba nel balcone di una casa: paura per una famiglia
di Pierpaolo Pierleoni
3 Minuti di Lettura
Sabato 9 Luglio 2022, 02:00 - Ultimo aggiornamento: 10 Luglio, 09:23

FERMO - Violente raffiche di vento, rami ed alberi schiantati sulla strada e in un caso contro un’abitazione, pioggia, fango e detriti. Il maltempo ha sferzato tutto il Fermano giovedì notte con particolare veemenza a Sant’Elpidio a Mare. Tanto il capoluogo quanto le frazioni hanno registrato una raffica di richieste di intervento, che hanno impegnato i vigili del fuoco, il gruppo comunale di protezione civile, la polizia locale e l’ufficio tecnico. In via Einaudi tanto spavento per un pino che ha ceduto finendo contro il balcone di una casa. Ha monitorato gli interventi della lunga nottata il sindaco Alessio Pignotti.

 La situazione sotto controllo

«Il punto più impegnativo è stato quello della provinciale sotto strada Santa Lucia. Sono caduti dei grandi rami ed è stato pronto l’intervento per liberare la strada provinciale. Altri rami sono caduti nella zona del Casale di Rolando, detriti sono scivolati a valle dalla discesa tra Cascinare e Bivio, altro intervento ha riguardato via Ruffini per una pianta caduta, come in via Rene, via Prati, via Mignani». Transennati anche i giardini di via Nenni, dove sono rimasti dei rami a penzoloni a rischio caduta. In seguito all’ondata di maltempo, ieri mattina è stata disposta la chiusura al traffico delle strade Lungo Chienti e Santa Croce. Tecnici ed operai sono rimasti al lavoro per garantire la messa in sicurezza della carreggiata per consentire la riapertura dei tratti viari.


Il monitoraggio
Nel pomeriggio è proseguita l’attività di monitoraggio della situazione lungo le strade cittadine a seguito del maltempo della notte. Le strade lungo Chienti e Santa Croce sono state temporaneamente chiuse al traffico (le uniche due strade chiuse al traffico, peraltro di campagna, visto che la provinciale è stata chiusa durante la notte per il tempo necessario a portare a termine l’intervento) per la necessità di ripristinare una situazione di sicurezza rimuovendo rami e tronchi sulla carreggiata. Tecnici ed operai sono stati al lavoro e proseguiranno anche nella mattinata. «Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che, essendosi imbattuti in rami o piccoli tronchi lungo le strade cittadine si sono adoperati in prima persona per rimuoverli, davanti alle proprie abitazioni ma anche semplicemente lungo le strade nelle quali si sono trovati a circolare - dice Pagnotti - So che in più di un punto la buona volontà degli elpidiensi ed il loro senso civico ha evitato di allertare gli uffici ed i tecnici impegnati in rimozioni più impegnative in zone maggiormente provate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA