Minaccia la compagna, gli arresti domiciliari non fermano lo stalker. Il 50enne finisce in carcere

Mercoledì 26 Maggio 2021
Minaccia la compagna, gli arresti domiciliari non fermano lo stalker. Il 50enne finisce in carcere

PORTO SANT'ELPIDIO - Un stalker di 50 anni in carcere. La sua compagna, vittima da tempo di ripetute vessazioni e minacce, finalmente aveva trovato il coraggio di denunciare l’uomo che però aveva continuato a perseguitarla, tanto che nei giorni scorsi il Gip di Fermo gli aveva notificato l'ordinanza degli arresti domiciliari in una comunità dell’Anconetano.

La speranza era che la misura potesse definitivamente indurre lo stalker a lasciar perdere la donna. Speranza purtroppo vana. Proprio durante l'esecuzione degli arresti domiciliari, il 50enne aveva continuato a lanciare gravi minacce verso la donna, tanto che alla fine ne è stato disposto l'arresto con il carcere. L'operazione è stata condotta dai carabinieri, ora si trova a Montacuto.

Ultimo aggiornamento: 27 Maggio, 08:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA