Porto Sant'Elpidio, la festa del Coni
I migliori sportivi salgono sul palco

Alla festa del Coni
grande partecipazione
degli sportivi della provincia
FERMO - Il meglio dello sport fermano ha sfilato ieri pomeriggio al salone della Croce verde di Porto Sant’Elpidio per la tradizionale festa di fine anno del Coni Fermo. Un appuntamento alla quinta edizione che in ogni provincia esalta i suoi migliori protagonisti, capaci di imporsi sulla scena italiana ed internazionale. Una formula itinerante che, preannuncia già il delegato Coni Fermo Vincenzo Garino, l’anno prossimo si svolgerà al teatro di Porto San Giorgio. Nutrita la presenza di amministratori locali, con i tre sindaci Nazareno Franchellucci, Paolo Calcinaro, Nicola Loira per Porto Sant’Elpidio, Fermo e Porto San Giorgio, con i rispettivi assessori allo sport Milena Sebastiani, Alberto Maria Scarfini, Valerio Vesprini. Presente per Sant’Elpidio a Mare l’assessore Matteo Verdecchia. In rappresentanza della regione Marche Fabio Sturani, a ribadire «l’impegno della regione in materia di investimenti sullo sport: entro fine anno pubblicheremo la graduatoria dei finanziamenti per gli impianti, 3,2 milioni di euro per i quali sono arrivate oltre 130 domande».

Dal padrone di casa Franchellucci rimarcato «l’operazione straordinaria del Coni, che insieme alle società dilettantistiche sta concretamente portando la pratica sportiva nelle scuole». C’era anche il presidente del Coni Marche Fabio Luna, a rimarcare «il valore di questa festa, un momento per ringraziare chi si è dedicato allo sport per tutto l’anno e talvolta per un’intera vita».
Lungo l’elenco di società, dirigenti ed atleti premiati, con la conduzione di Silvia Remoli. Si è partiti dalla stella d’oro alla Asd Atletica Fermo del presidente Giovanni Giacopetti. Medaglia di bronzo atleti a Laura Sacripanti. Stella di bronzo dirigenti a Luciano Corchia, Carlo Iommi e Mario Ferracuti. Palma di bronzo ai tecnici Alberto Andrus Kievicz, Franco Marangoni, Marco Fortuna, Roberto Recchioni. Stella di bronzo società alla Lega navale italiana di Porto San Giorgio. Premio Coni “Terzo Censi” a Giorgio Olivieri per i risultati nel lancio del martello. Premi Coni inoltre ad una lunga serie di campioni italiani: Alessandro Iena, tricolore nella carabina da 10 metri, Asd Highlander, freccette, Asd Cobra Fermo, tiro alla fune, Asd Smac, freccette, Diego Antonelli, soft dart coppia; Leonardo Lupi, terzo al campionato italiano di tiro a segno carabina a squadra, Valeriano Vitellozzi, Luciano Ciccola e Doriano Properzi, lancio del formaggio, Nicola Marchionni, danza sportiva Caribbean show, Sofia Morelli, seconda ai campionati del mondo Caribbean show, Cristina Pierbattista e Marika Palmietri, campionesse iridate salsa shine duo, Nicola Marchionni e Ludovica Nivella, campioni mondiali salsa shine, Maria Giulia Cicchinè, campionessa italiana di vela Under 16, Michele Properzi, soft dart, Paolo Pipponi, terzo nazionale nel tiro a segno carabina a squadre, Roberto Perfini, lancio del rulletto, Romeo Cruciani, terzo nel tiro a segno carabina a squadre, Roberta Senzacqua, campionessa italiana di automobilismo Alfa Romeo race. Riconoscimenti infine con il Trofeo Coni a Marina Cuccù per l’atletica, Aurora Jonuzoski nelle freccette, Safiria Casali, Martina Colazza, Riccardo Di Biagio, Matteo Di Chiara, Caroline Pirela Escobar, John Jr Pirela Escobar, Nicolas Mannelli, Federica Sanseverino, Filippo Tirabassi, Giulia Tombari, bronzo nel baseball softball.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 16 Dicembre 2017, 09:52 - Ultimo aggiornamento: 16-12-2017 09:52

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO