Doppio senso sul lungomare, ok a Porto San Giorgio. Ora è anche più facile raggiungere i parcheggi

Doppio senso sul lungomare, ok a Porto San Giorgio. Ora è anche più facile raggiungere i parcheggi
Doppio senso sul lungomare, ok a Porto San Giorgio. Ora è anche più facile raggiungere i parcheggi
di Serena Murri
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 27 Luglio 2022, 03:15

PORTO SAN GIORGIO - Via libera per i parcheggi a nord. Tutto pronto per il doppio senso di marcia. Gli ingressi sono pronti. Ultimata anche la segnaletica orizzontale che conduce al parcheggio. Il doppio senso di marcia - vista l’ordinanza con data di ieri- dovrebbe entrare in vigore a partire da oggi. A condurre a questa variazione hanno contribuito più elementi.

 
I nodi
Il carico del traffico sul lungomare, diventato sempre più imponente durante la stagione estiva e l’avvento del nuovo percorso ciclabile. Un cambiamento importante, di quelli che segnano sempre un prima e un dopo. Il futuro della ciclabile è ancora tutto da scrivere e si potranno sperimentare scelte diverse. Come quella appena partorita dall’amministrazione entrante, caldeggiata dalla Croce Azzurra - ma anche dagli operatori balneari che insistono su lungomare nord - che è stata modulata in funzione delle esigenze della città. Una scelta sofferta e presa in nome della sicurezza e del pronto intervento, visto che a livello viario la presenza di sottopassi in città - molti al di sotto dei tre metri di altezza - condiziona non poco la percorribilità da parte dei mezzi di trasporto.
 

Il summit
In seguito alla riunione della Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, che ha aperto un tavolo di confronto con tutte le categorie coinvolte, si è giunti alla conclusione che la sicurezza dei cittadini e il passaggio dei mezzi di soccorso, viene prima di ogni altra cosa. Contestualmente, nel giro di pochi giorni sono stati realizzati i due ingressi per i parcheggi a nord, ovvero uno per l’entrata e uno per l’uscita. Prevista l’entrata per vetture non superiori ai due metri, scelta fatta anche per evitare i camper. Conclusa anche la segnaletica che consente l’immissione sul lungomare nord, per il quale è previsto il tanto annunciato doppio senso di marcia. Una scelta forse difficile e complessa dal punto di vista logistico, non solo perché fatta dall’amministrazione che si è appena insediata ma perché calata nel pieno della stagione estiva. Si attende anche, di qui a pochi giorni, il nuovo servizio di bus navetta gratuito per il collegamento di tutto il lungomare, da sud a nord. Dovrebbe essere a buon punto anche l’accordo che era in corso fra la Steat e l’assessore Salvatelli.


I particolari
Il sodalizio permetterebbe di spostarsi agevolmente lungo tutta la fascia costiera della città senza bisogno di utilizzare l’auto. La scelta ha infatti comportato la perdita di alcuni parcheggi. Per istituire il doppio senso di marcia sul tratto di lungomare da via Marche a via Trento, era necessario uno spazio maggiore, ricavabile dall’eliminazione dei parcheggi a lato della ciclabile, quelli che fin dall’inizio hanno creato più perplessità sia all’utenza in transito sul tracciato che agli automobilisti che posteggiavano l’auto. Si tratta in tutto di circa 70 parcheggi che verranno meno. Niente di irreparabile, visto che l’amministrazione è riuscita a rilanciare con un’area aggiuntiva che permetterà di avere 300 parcheggi in più a disposizione. Così, per quanto riguarda il traffico proveniente da nord, sarà possibile accedere agevolmente al maxi parcheggio, cosa che con il senso unico, era esclusa alle auto provenienti da nord.

© RIPRODUZIONE RISERVATA