Berdini presenta la squadra, escono Monaldi e Fagiani, entrano Iorio, Montemaggio, Natali, Ballo e Ambrosi: «Mi conforta questa coesione»

La presentazione della lista Pedaso con Berdini sindaco
La presentazione della lista Pedaso con Berdini sindaco
di Serena Murri
3 Minuti di Lettura
Domenica 29 Maggio 2022, 07:00

PEDASO - Presentata venerdì sera, alla bocciofila, la lista Pedaso con Berdini sindaco. Sarà la prima volta che il Comune rivierasco arriverà alle elezioni con una lista unica. 


La squadra
A presentarla l’attuale sindaco Berdini che sostanzialmente conferma la squadra precedente con qualche new entry.

 

«Nell’ordine, parto da chi se n’è andato: due sono state le uscite, quelle di Federica Monaldi e Paola Fagiani per motivi lavorativi. Di 8 rimasti, quello che mi conforta è questa coesione che in 5 anni ci ha fatto lavorare in sintonia e siamo poi tornati a ripete questo passaggio. Si confermano il vice sindaco Carlo Bruti, Maria Grazia D’Angelo in collegamento da casa, Gianni D’Andrea, Giuseppe Galasso, Cristiana Berdini. I nuovi entrati sono Salvatore Iorio, Erica Montemaggio, Adelaide Natali, Saldion Ballo, Enrico Ambrosi». Berdini si ricandida perché, ha spiegato «non l’avrei voluto fare ma l’aver raggiunto obiettivi inaspettati come il finanziamento per il polo scolastico ci ha indotto a proseguire per vederlo realizzato». Berdini ha poi passato la parola al vice, Carlo Bruti che ha ricordato gli ultimi 5 anni: «Per ogni competizione elettorale c’è sempre un’emozione, quest’anno il clima è surreale per la presenza di una sola lista in campo ma l’elettricità c’è sempre. Sono stati 5 anni molto intensi. L’Amministrazione locale è lontana dalla politica da salotto e molto vicina al volontariato per l’impegno che richiede. Non posso che esprimere soddisfazione per i risultati di questi 5 anni, siamo riusciti ad organizzare iniziative che mai avevamo avuto il piacere di vedere a Pedaso, come l’ultima stagione teatrale che ha portato tantissime persone. Ci riaffacciamo con lo stesso entusiasmo ai prossimi 5 anni, con l’obiettivo ambizioso di portare ancora più in alto l’asticella. Siamo pronti a farlo a braccetto con i nostri concittadini fondamentali nell’aiutarci a raggiungere gli obiettivi».


Il veterano
Tra i veterani, Giuseppe Galasso ha spiegato: «Sono stati importanti i risultati ottenuti come il finanziamento strappato per il polo scolastico e l’intervento al mare delle scogliere. Ci aspettano 5 anni altrettaneto importanti e pieni di risorse con i fondi europei e il Pnrr». Ha quindi chiuso il suo intervento con un appello al voto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA