Adriano non ce l'ha fatta, l'ex presidente del Francavilla muore per i postumi di una caduta in casa

Lunedì 25 Maggio 2020
Adriano non ce l'ha fatta, l'ex presidente del Francavilla muore per i postumi di una caduta in casa

FRANCAVILLA D’ETE - Non ce l’ha fatta a superare i postumi di una caduta in casa forse dovuta ad un malore, ieri mattina alle 7 all’ospedale di Ancona è morto Adriano Svampa, 83 anni, ex presidente dell’Asd Francavilla FC e negli anni Ottanta protagonista dell’Unione Sportiva come allenatore

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, contagi nelle Marche: i nuovi positivi sono solo 2, su 398 tamponi /La mappa in tempo reale dei nuoivi infetti in Italia

Morto don Orlando, il prete che aveva sconfitto il Coronavirus stroncato da una polmonite


Adriano era il papà di Roberto, ex attaccante della Sangiustese dei vari Curzi e Palini, e suocero di Alessandro Del Bello, allenatore di calcio. 
Venerdì la caduta, il trasporto con Icaro all’ospedale di Ancona, il coma farmacologico, ma le condizioni erano apparse subito critiche, fino al decesso avvenuto ieri mattina.
 
Nelle vicende calcistiche del paese Adriano ha vissuto momenti esaltanti, come le vittorie dei campionati di Terza e Seconda categoria e le due storiche promozioni in Prima categoria. Lascia la moglie Caterina, i figli Roberto, Michela e Sara. La famiglia, come gesto altruistico, ha consentito il trapianto delle cornee. «Lascia un vuoto incolmabile in tutta la nostra comunità - le parole del vicesindaco Gianluca Giandomenico, per anni direttore sportivo del Francavilla FC - una persona gentile, garbata, appassionata di calcio e fine intenditore. Il nostro paese perde un punto di riferimento per intere generazioni e un uomo onesto che ha speso tutta la sua vita per la famiglia e la passione sportiva». I funerali, nel rispetto delle norme del Dcpm, avranno luogo domani alla Chiesa parrocchiale di Francavilla d’Ete.

© RIPRODUZIONE RISERVATA