Ragazzini ubriachi, cresce l’allarme sulla costa: in alcuni casi avvisati anche i genitori per portarli a casa

Mercoledì 21 Luglio 2021 di Pierpaolo Pierleoni
Ragazzini ubriachi, cresce l allarme sulla costa: in alcuni casi avvisati anche i genitori per portarli a casa

FERMO  - Molti giovani in stato di ebbrezza, alcuni anche minorenni. È quanto emerge dal report della questura di Fermo sui massicci controlli effettuati nell’arco dell’ultimo weekend, dalla strada ai locali. Impegnate pattuglie di polizia di Stato, stradale e ferroviaria, in sinergia con l’arma dei carabinieri, la guardia di finanza e le polizie locali dei Comuni costieri, Fermo, Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio.

 


Il bilancio degli accertamenti, dal’uscita A14 alla Statale 16 fino alle vie interne, dalla stazione ai parchi pubblici ed ai pubblici esercizi, è di 320 persone identificate, 105 veicoli fermati, 13 multe per violazione del Codice della strada. Ben 30 i ristoranti monitorati dalle divise, tutti risultati in regola con le disposizioni vigenti. Un’attenzione particolare è stata dedicata alle due stazioni ferroviarie di Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio, meta abituale di incontro e ritrovo di gruppi di giovani anche nei pressi dei binari. Sul fronte della movida, niente feste vietate e balli non autorizzati.

Le forze dell’ordine hanno riscontrato il sostanziale rispetto dei divieti ed una buona organizzazione nella gestione degli accessi e nella limitazione degli assembramenti. Meno rassicurante, specie se si pensa ai più giovani, il consistente numero di ragazzi trovati, anche dopo la chiusura delle attività, in evidente stato di ubriachezza nei dintorni dei locali. Alcuni maggiorenni sono stati convinti a riprendere a piedi la strada di casa. Per alcuni minori, che non erano in condizioni di rientrare, tanto meno di salire a bordo di ciclomotori, sono stati avvisati i genitori, invitati a recuperare i loro ragazzi. A Porto San Giorgio, dove vige l’ordinanza del sindaco Nicola Loira che vieta l’accesso notturno alla spiaggia, dalle 22 alle 4 del mattino, 4 ventenni sono stati identificati e sanzionati. C’è pure qualche ragazzo che, alla vista dei poliziotti, si è dileguato rapidamente, lasciando in terra un modesto 4 grammi di hashish, circa 4 grammi, sequestrati dalle autorità.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA