Controlli anti Covid, al vaglio 50 autodichiarazioni. Scattano nuove multe della polizia sulla costa

Domenica 22 Novembre 2020
Controlli anti Covid, al vaglio 50 autodichiarazioni. Scattano nuove multe della polizia sulla costa

FERMO - Proseguono i controlli su divieto di assembramento, uso dei dispositivi di protezione individuale e  divieto di spostamento tra Comuni. In campo le forze di polizia del territorio fermano, vale a dire Polizia, Carabinieri e Guardia di finanza, insieme a Polizie locali e militari della Capitaneria di Porto.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, sono 529 i nuovi positivi di oggi nelle Marche, ieri erano stati 452 /I numeri del contagio in tempo reale

Nel corso del servizio, disposto dal questore di Fermo, sono state identificate 180 persone e verificati 70 veicoli. Mirati controlli hanno riguardato anche il rispetto da parte degli esercizi pubblici delle disposizioni determinate dalla classificazione nella Zona Arancione. Più di 50 sono state le autodichiarazioni ritirate nel corso del servizio mentre relativamente poche sono state le sanzioni elevate per inosservanza delle disposizioni vigenti per il contrasto alla diffusione epidemiologica.

LEGGI ANCHE: Mascherine Ffp2 con la valvola o senza: le prime non proteggono dal contagio, le seconde sì. Lo studio che lo dimostra /Video

Infatti, le sole 3 sanzioni contestate, per la mancanza di cause giustificative del divieto di spostamento oltre che per il mancato utilizzo della mascherina di protezione. Alcune multe anche per la violazione del codice della strada. C'è anche una sanzione amministrativa nei confronti di una ragazza esteuropea per la violazione dell’ordinanza del sindaco di Porto Sant’Elpidio emanata per il contrasto al fenomeno della prostituzione.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA