Tremendo incidente a Melfi
con 3 vittime: morti due meccanici

Tremendo incidente
Tre le vittime: morti
due giovani meccanici
Sono stati identificati i tre uomini che hanno perso la vita questa mattina in un incidente stradale sulla strada statale 655 «Bradanica» Potenza-Candela, in territorio di Melfi, nei pressi della zona industriale di San Nicola e dello stabilimento Fiat Chrysler. In uno scontro frontale sono state coinvolte una Jaguar ed un furgone Fiat Ducato. Le vittime sono un imprenditore di 49 anni di Matera che era a bordo della Jaguar mentre i due uomini che hanno perso la vita nel furgone sono meccanici, un 31enne residente a Casalbore ed un 37enne di Castelvetere in Valfortore. Procedono i carabinieri della Compagnia di Melfi.

Sul posto sono intervenuti anche il 118 ma i soccorritori non hanno potuto soccorrere alcuno dei tre uomini mentre i vigili del fuoco del locale distaccamento sono stati impegnati a lungo per spegnere le fiamme ed estrarre le vittime incastrate tra le lamiere. Secondo una prima ricostruzione, ancora al vaglio, una delle vittime è morta sul colpo mentre le altre due hanno perso la vita per un incendio che si è sviluppato dopo il tremendo impatto. Al momento dell'incidente l'asfalto era viscido per la pioggia ma una causa presunta della tragedia sarebbe l'alta velocità. Impressionante lo scenario che si è presentato ai soccorritori con il furgone in fiamme e la Jaguar distrutta in due parti. La strada è stata chiusa al traffico per tutta la mattinata ed è stata riaperta dall'Anas nel primo pomeriggio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 12 Gennaio 2018, 19:43 - Ultimo aggiornamento: 12-01-2018 20:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO