Bus contro camion, 24 morti. Un mese
fa un simile incidente: 22 morti

Bus contro camion, 24 morti
Un mese fa simile
incidente: 22 morti
di Anna Guaita
La nebbia intensa ha causato in Bolivia un terribile incidente stradale. Un autobus carico di 45 passeggeri si è scontrato frontalmente con un camion dei rifiuti. Almeno 24 le persone rimaste uccise, e fra queste anche una bambina di sette anni. Quattordici i feriti, alcuni in gravi condizioni.

L’incidente, a 220 chilometro a sud della capitale La Paz,  sembra una copia di un altro avvenuto quasi esattamente un mese fa, lo scorso 19 gennaio, sulla stessa strada, quando 22 persone persero la vita e 37 rimasero ferite. In quel caso si scontrarono due autobus.

Gli incidenti con autobus sembrano  tuttavia diventati più frequenti in Bolivia, soprattutto quando c’è maltempo. Molte strade boliviane sono scavate sulle falde delle Ande e sono tortuose e strette. Lo scorso 16 dicembre, questa volta a nord di La Paz, un altro autobus uscì di strada, e l’incidente costò la vita a 16 persone.

La strada teatro degli ultimi due tragici incidenti, la Ruta Nacional 1, scorre su un altopiano da La Paz, al nord, fino al villaggio di Villazon al confine sud con l’Argentina, passando per le due città di Potosì e Oruru.

La Ruta Nacional scorre su un altopiano che raggiunge a Potosì un’altezza di oltre 4 mila metri sopra il livello del mare.

Negli ultimi giorni in Bolivia si sono avute forti piogge e smottamenti. Ma la polizia è quasi certa che a causare lo scontro sia stata la nebbia.

L’autista del camion è deceduto sul colpo, quello dell’autobus è stato subito sottoposto alla prova dell’etilometro, ma è risultato perfettamente sobrio.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 18 Febbraio 2019, 20:55 - Ultimo aggiornamento: 18-02-2019 21:30

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO