Weekend di allenamenti e mare per il tennista Sinner prima del Roland Garros. "San Benedetto, città bellissima"

Lunedì 16 Maggio 2022 di Alessandra Clementi
Sinner sui campi di tennis del circolo Maggioni

SAN BENEDETTO - «Non ero mai stato a San Benedetto, mi è sembrata bellissima». Un attestato di stima per la Riviera arrivato dal numero 12 del mondo di tennis Jannik Sinner che si è concesso due giorni di vacanza al mare prima di partire alla volta di Parigi per disputare il torneo del Roland Garros che inizierà domenica. 
A fargli conoscere la Riviera è stato il suo coach, il castoranese Simone Vagnozzi che allena Sinner ormai da mesi e che lo ha invitato per qualche giorno di relax a San Benedetto.

 

Ieri mattina la giornata è iniziata sulla terra rossa del circolo tennis Maggioni dove Jannik si è allenato per poi passare in palestra per qualche esercizio visto anche il recupero che ha dovuto affrontare dopo l’infortunio riportato agli Internazionali di Roma. Maglia rossa e pantaloncini bianchi, calzini impolverati di terra rossa ha palleggiato per circa un’ora sotto gli occhi dei curiosi. Una volta uscito dal campo ad attenderlo grandi e bambini. Non ha lesinato selfie e foto di gruppo. A fine partita, sotto gli occhi attoniti dei curiosi ha passato anche il tappeto, operazione che solitamente viene svolta dai custodi dei campi per livellare la terra rossa che durante gli incontri viene sollevata. Dopo l’allenamento Jannik, ha cambiato maglia, passando al bianco e si è dedicato a qualche esercizio in palestra. Al termine Sinner si è intrattenuto parlando del recupero fisico e della partenza per Parigi. Grande soddisfazione per il circolo Maggioni che lo ha ospitato sui suoi campi e che lo attende per una prossima visita in estate. Circolo dove Vagnozzi ha la sua accademia di tennis e proprio in questi giorni il Maggioni è impegnato a disputare il campionato di tennis di serie B in casa e la prima esperienza di serie B per la squadra di Padel che ha giocato in trasferta a Roma.
Salto in spiaggia per il campione che si è goduto un po’ di mare, ha giocato una partita di beach volley con i ragazzi che si trovavano sullo stesso arenile e anche in questo caso autografi e selfie per tutti. Anche il consigliere comunale Umberto Pasquali, ex gloria rossoblù, si è fatto immortalare abbracciato con il tennista di fama mondiale. Poi la serata di sabato è trascorsa presso il Club 23 dove si è concesso una cena a base di pesce per poi raggiungere il Niwa per il dopocena e infine rientrando presso la suite all’Hotel Smeraldo. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA