Ascoli, allarme coronavirus: in due ospedali spariscono mascherine e i dispenser di disinfettanti

Venerdì 28 Febbraio 2020
Ascoli, allarme coronavirus: in due ospedali spariscono mascherine e i dispenser di disinfettanti

SAN BENEDETTO - Dopo Ascoli, San Benedetto. Al pronto soccorso e in alcuni altri reparti del Madonna del Soccorso ieri sono sparite numerose mascherine e diversi dipsenser di “Septaman”, un disinfettante per le mani utilizzato dai medici e infermieri. 

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, il Tar riapre scuole e musei nelle Marche ma Ceriscioli richiude tutto. I positivi sono saliti a sei, c'è anche uno studente

Coronavirus: 650 contagiati in Italia, 17 le persone che hanno perso la vita


L’ammanco, una vera e propria azione di sciacallaggio legata all'allarme coronavirus, è stato denunciato alle forze dell’ordine ed arriva a ventiquattro ore di distanza da un episodio praticamente identico che si è verificato al Mazzoni di Ascoli e che ha provocato l’indignazione di molti tra cui le sigle sindacali degli operatori sanitari al lavoro nella struttura ospedaliera. 

Ultimo aggiornamento: 05:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA