Coronavirus, l'Inghilterra valuta la chiusura prolungata delle scuole: «Niente lezioni per due mesi»

Giovedì 27 Febbraio 2020

LONDRA - Scuole chiuse per i prossimi due mesi. Questa è l'idea diel professor Chris Whitty, ufficiale medico in Inghilterra. Il timore che il virus possa espandersi e creare una vera e propria pandemia sta richiamando tutti alla cautela e alla limitazione di contagio, così nel Regno Unito si sta valutando anche l'ipotesi di interrompere l'ingresso nelle scuole per mesi.

LEGGI ANCHE:

Sospesa l'ordinanza di Ceriscioli, il Tar riapre scuole e musei nelle Marche

Sebbene non sia una malattia che va presa alla leggera il medico, come riporta l'Independent ha spiegato che si è molto lontani dal raggiungere gli effetti dell'influenza spagnola del 1918, almeno per ora. «Non stiamo andando in una situazione di pandemia di influenza H1N1 del 1918, ma il Coronavirus presenta alcune sfide per noi. Sicuramente durerà per un certo periodo, ma non possiamo definire con certezza quanto sarà lungo».

Intanto in Inghilterra sono stati confermati altri due contagi. Uno dei due pazienti infetti avrebbe contratto il virus in Italia, mentre l'altro nel resort di Tenerife.

Ultimo aggiornamento: 18:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA