Ascoli, scippa una donna in centro e tenta di prelevare col bancomat: incastrato dalle telecamere

Venerdì 22 Maggio 2020
Ascoli, scippa una donna in centro e tenta di prelevare col bancomat: incastrato dalle telecamere

ASCOLI - Nella mattinata di ieri, i carabinieri della Compagnia i Ascoli, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale su richiesta della Procura di Ascoli che ha diretto e valutato positivamente le accurate attività investigative dell’Arma, a carico di un trentenne del posto, già noto alle forze dell’ordine, per rapina aggravata e tentato prelievo con carta bancomat.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, le Marche festeggiano: nessun morto nelle ultime 24 ore. E' la seconda volta dal 2 marzo/ I dati delle regioni in tempo reale

Ceriscioli e Bonaccini firmano il via libera tra Marche e Romagna: attesa per Abruzzo, Lazio, Toscana e Umbria

Secondo gli investigatori l’uomo, in concorso con una donna ascolana indagata per gli stessi reati, nel settembre 2019 in pieno centro cittadino, strappava la borsa ad una signora di 49 anni di Ascoli, tentando poi vanamente di prelevare del denaro ad uno sportello bancomat con la tessera contenuta nella stessa borsa. 
I carabinieri, raccolta la denuncia della donna, hanno cercato ed individuato le immagini nei circuiti di videosorveglianza vicini al luogo dello scippo e della banca e poi raccolto le varie testimonianze, riuscendo ad individuare i presunti autori del reato . Il trentenne è stato quindi rintracciato, arrestato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento