Senigallia, giovane travolta da un’auto: è grave. Attraversava nei pressi delle strisce

Senigallia, giovane travolta da un auto: è grave. Attraversava nei pressi delle strisce
Senigallia, giovane travolta da un’auto: è grave. Attraversava nei pressi delle strisce
di Sabrina Marinelli
3 Minuti di Lettura
Venerdì 24 Novembre 2023, 03:00 - Ultimo aggiornamento: 10:50

SENIGALLIA Una 27enne senigalliese è rimasta gravemente ferita ieri pomeriggio, dopo essere stata travolta da un’automobile. L’incidente è avvenuto intorno alle 15,40 lungo viale Leopardi, alle spalle del teatro La Fenice. La ragazza stava attraversando la strada nei pressi delle strisce pedonali diretta verso via Pisacane quando è stata investita da una Citroen C1, condotta da una 50enne residente a Senigallia

Monte Roberto, scoppia l'incendio nel capannone industriale: gravi danni e nube di fumo


La dinamica

L’automobilista si è subito fermata a prestarlo soccorso in attesa di un’ambulanza, sopraggiunta dall’ospedale cittadino.

Inizialmente sembrava che le condizioni della giovane fossero molto più gravi e in volo si è alzata anche l’eliambulanza. La ferita, però, è stata trasportata all’ospedale regionale di Torrette con un codice rosso dall’ambulanza, mentre l’elicottero sanitario ha proseguito per raggiungere il luogo di un altro intervento, nel frattempo richiesto. Per i rilievi è intervenuta una pattuglia della polizia locale. Secondo quanto accertato dai vigili urbani, che hanno ricostruito la dinamica del sinistro, la ragazza sarebbe stata travolta proprio mentre attraversava nei pressi delle strisce pedonali dall’utilitaria lungo viale Leopardi. Si tratta di un senso unico molto trafficato che costeggia il centro storico, dove spesso i veicoli procedono a velocità sostenuta. Non si sa, però, se sia stato questo il caso. I dettagli della dinamica, con le precise responsabilità e la velocità del veicolo, sono ancora al vaglio della polizia locale. L’incidente è avvenuto in un orario poco trafficato e i soccorsi, così come i successivi rilievi, non hanno creato grandi disagi alla circolazione. Spesso i pedoni hanno lamentato difficoltà nell’attraversare il viale dove si affacciano piazza Saffi, i giardini Catalani e anche l’area archeologica La Fenice, che si trova proprio sotto il teatro. Tutti luoghi molto frequentati. La ragazza probabilmente era diretta verso il centro perché a pochi metri inizia via Pisacane, la lunga strada che attraversa il centro storico e collega viale Leopardi alla via dei Portici Ercolani, di fianco al fiume Misa. Ieri la polizia locale non aveva ancora la prognosi della giovane che ha riportato vari traumi. Non sembrava, però, fosse in pericolo di vita. La macchina che l’ha investita è stata sequestrata, come avviene da prassi trattandosi di un grave incidente in attesa del referto. La sicurezza dei pedoni è al centro dell’agenda politica. Sono stati numerosi gli attraversamenti pedonali dove il Comune ha investito per segnalarne meglio la presenza, adottando anche la modalità luminosa per renderli meglio visibili anche di notte. Soprattutto lungo la Statale che rimane la più pericolosa. 

La visuale 

Durante gli incontri pubblici della Giunta, infatti, i cittadini lamentano spesso di non sentirsi sicuri ad attraversare la strada. In primo luogo per la velocità sostenuta dei veicoli in transito, che ha portato ad aumentare i controlli oltre ad intervenire con investimenti sugli stessi attraversamenti. Il caso di ieri è un po’ anomalo, però, perché è avvenuto in pieno giorno con la visuale libera e con scarso traffico in quel momento.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA