Trovato lo zainetto di Mattia, era a 8 km dal punto in cui l'acqua ha travolto lui e la mamma. Il padre: «Questa è una stilettata»

Trovato lo zainetto di Mattia, era a 8 km dal punto in cui l'acqua ha travolto lui e la mamma
Trovato lo zainetto di Mattia, era a 8 km dal punto in cui l'acqua ha travolto lui e la mamma
2 Minuti di Lettura
Lunedì 19 Settembre 2022, 13:37 - Ultimo aggiornamento: 20 Settembre, 08:34

ARCEVIA - Ricerche no stop. Ancora nessuna traccia di Mattia e Brunella, è stato invece trovato lo zainetto da scuola di Mattia, il bambino di 8 anni, che risulta disperso, nell'ondata di maltempo abbattutasi sul Senigalliese la sera del 15 settembre scorso. Lo zainetto, che è stato riconosciuto dai familiari, è stato rinvenuto ieri a  circa otto chilometri di distanza dal punto in cui il bimbo era stato travolto dall'acqua, che lo aveva strappato dalle braccia della mamma, lungo strada tra Ripalta di Arcevia e Castelleone di Suasa. Tante cose da valutare, la posizione però potrebbe non essere indicativa del punto in cui si potrebbe trovarsi Mattia.

Il padre non abbandona le speranze ma «è un fulmine al ciel sereno»

«Il ritrovamento dello zaino di Mattia? Una stilettata, un fulmine a ciel sereno». Non abbandona la speranza, Tiziano Luconi, padre del piccolo Mattia, 8 anni, disperso nel fiume Nevola da giovedì sera quando l'auto su cui viaggiava con la madre Silvia è stata travolta dall'acqua. Tiziano sta costantemente sul luogo delle ricerche, tra Castelleone di Suasa e Barbara (Ancona) dove abita: «la speranza non la lascio mai, anche oggi anche se il tempo non è dei migliori, spero di ritrovarlo magari svenuto, nascosto perchè si è impaurito ed è fuggito da qualche parte, io continuerò sempre, tornerò in quell'inferno ma lo trovo vivo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA