Investito da uno sciame di api in campagna, rischia lo schoc anafilattico: viene soccorso dall'eliambulanza

Giovedì 28 Aprile 2022 di Marco Antonini
L'uomo è stato soccorso dall'eliambulanza del 118

SASSOFERRATO - Si trovava in campagna, non lontano da Monterosso di Sassoferrato, quando è stato assalito da uno sciame di api e punto a ripetizione. Per fortuna il 118 ha inviato subito i soccorsi, scongiurando il peggio. L’uomo, infatti, ha rischiato lo choc anafilattico. Protagonista un cinquantenne, residente a Sassoferrato. Il fatto è accaduto ieri pomeriggio, poco dopo le 18. Per precauzione, dopo l’allarme dato dai familiari, sono stati allertati i soccorsi tanto da far alzare anche l’eliambulanza Icaro 2 di base a San Cassiano di Fabriano.

 

Le condizioni di salute del 50enne, fortunatamente, non destano preoccupazione. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 con l’ambulanza partita dall’ospedale di comunità di Sant’Antonio Abate di Sassoferrato e l’eliambulanza. I medici, dopo i primi accertamenti sul posto, a Monterosso, frazione a pochi chilometri dalla città sentina, hanno disposto il trasferimento all’ospedale Engles Profili di Fabriano. L’uomo, quindi, è stato preso in carico dal Pronto soccorso della città della carta diretto dal primario, dottoressa Loredana Capitanucci. Le condizioni di salute dell’uomo sono considerate stabili, non gravi. Non è in pericolo di vita. Con molta probabilità potrebbe essere dimesso già oggi dopo alcune ore di osservazione. Tanto spavento per lui e per i suoi cari per aver rischiato uno choc anafilattico.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA