Osimo, fontana nel mirino dei vandali: l’acqua si riempie di schiuma

Osimo, fontana nel mirino dei vandali: l acqua si riempie di schiuma
Osimo, fontana nel mirino dei vandali: l’acqua si riempie di schiuma
di Giacomo Quattrini
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 25 Ottobre 2023, 05:25 - Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre, 07:42

OSIMO Dopo mesi di apparente tranquillità è tornata in azione una baby gang che si diverte a danneggiare e fare bravate nel cuore del salotto cittadino. Dopo la vetrata del pavimento del loggiato, a finire nel mirino è stata la fontana della Pupa di piazza Boccolino. Da un paio di giorni si era creata una strana schiuma bianca che ieri mattina si è fatta sempre più imponente, al punto che l’ufficio tecnico del Comune, che sta proprio lì di fronte, ha chiesto ad Astea di intervenire. La multiutility di via Guazzatore ha come noto il servizio di pulizia delle strade e anche delle fontane pubbliche. 


L’intervento 

Gli operatori già in mattinata hanno svuotato la fontana della piazza principale di Osimo per togliere quella schiuma che è sembrata essere simile a quella creata da un sapone.

Evidentemente qualche ragazzino si è divertito a buttarvi dentro qualche sostanza tra domenica e lunedì. La situazione è stata già ripristinata e la fontana ripulita, senza aver riscontrato reali danni al manufatto. Astea è chiamata a pulire solitamente ogni 15 giorni, ma ieri è dovuta intervenire in via straordinaria per la schiuma eccessiva che si era creata, non dovuta ai detergenti usati dagli stessi operatori nel loro ultimo sopralluogo per la manutenzione ordinaria. L’ipotesi è di una bravata di ragazzini. Anche in virtù del precedente di neanche 10 giorni fa, quando ignoti hanno rovinato in tre punti la vetrata del pavimento del loggiato comunale, proprio nell’angolo tra piazza del Comune e piazza Boccolino, a una decina di metri dalla Pupa schiumata ieri. Una zona coperta da videosorveglianza, come assicura l’assessora alla sicurezza Federica Gatto: «Ho parlato con l’ufficio tecnico, mi hanno detto che verso le 7 è stata trovata questa schiuma, che dall’odore sembrava un semplice sapone - spiega -. Poi Astea è intervenuta pulendo la vasca e ha verificato che non c’era stato nessun danno né residuo chimico. Quindi, si è trattato effettivamente di sapone. Per verificare la causa la polizia locale - garantisce l’assessora - verificherà l’accaduto poiché le telecamere sono puntate proprio su piazza Boccolino». Quella con la Pupa è una fontana amata dagli osimani, come testimoniano le foto storiche dei festeggiamenti degli ultras di Robur e Osimana che, ad ogni vittoria di campionato, si tuffano ai suoi piedi. La fontana non è al primo atto vandalico a suo danno. Un paio di anni fa venne segnalato il degrado provocato da alcuni ragazzi che di sera l’hanno scambiata per orinatoio. A proposito di bravate e serate alcoliche, negli ultimi giorni erano state fotografate delle bottiglie di birra in vetro nell’alveo del fiume Musone, vicino al ponte di via Cagiata a Campocavallo dove parte la ciclopedonale Girardengo. Sullo stesso ponte peraltro è stata ritrovata danneggiata lunedì anche la segnaletica verticale e il guardrail. Ma in questo caso più che un atto vandalico si sarebbe trattato di un incidente con un automobilista, forse di un mezzo pesante come un trattore, che non si sarebbe fermato per denunciare il sinistro e riparare il danno procurato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA