Osimo, tornano dalla vacanza e trovano
il figlio di 45 anni senza vita nel letto

Tornano dalla vacanza
e trovano il figlio
di 45 anni morto nel letto
OSIMO - Trovato senza vita sul letto, probabilmente ucciso da un’overdose di cocaina. Dopo anni di sofferenze è morto così un 45enne osimano. A trovarlo lunedì pomeriggio sul letto della sua camera il papà appena rientrato con la moglie da una breve vacanza a Milano. Lo avevano sentito sabato, poi il nulla. Sono così tornati a casa lunedì molto preoccupati, trovandolo già morto sul letto nell’abitazione nella quale vivevano tutti insieme. Il papà ha chiamato subito il 118 che ha inviato l’ambulanza della Croce Rossa di Osimo, i cui militi non hanno potuto far altro che constatare il decesso e allertare il commissariato di polizia. Sul posto anche una squadra della scientifica per le indagini sulle cause della morte. Gli agenti del commissariato osimano stanno cercando di ricostruire le ultime ore di vita di Gianluca. In base alle prime ricostruzioni, si ipotizza che fosse morto già da domenica in seguito ad una festa nella quale, assieme ad altri amici, avrebbe abusato di alcol, droga e farmaci.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 1 Febbraio 2017, 05:25 - Ultimo aggiornamento: 01-02-2017 18:42

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO