Retata tra venditori abusivi: scattano sequestri e denunce

Mercoledì 29 Luglio 2020 di Remo Quadri
Retata tra venditori abusivi: scattano sequestri e denunce

SIROLO  - Due venditori ambulanti sono stati denunciati dai carabinieri durante una vasta operazione di controllo per stroncare il commercio abusivo sulle spiagge. Da più parti, gli operatori economici premono per un settore, molto spesso nelle mani della criminalità organizzata, che rischia di mettere in ginocchio l’economia già provata dall’epidemia. Secondo dati del 2017, in particolare il commercio del falso, oltre a rappresentare un pericolo per la salute dei consumatori, sottrae all’economia legale della regione più del 10% del mercato per oltre 300 milioni di euro di cui la metà riguarda prodotti di abbigliamento, moda e accessori. 

LEGGI ANCHE:

Scontro tra auto e moto: ragazzo di 16 anni portato a Torrette con l'eliambulanza
 

Due prodotti contraffatti su tre provengono dalla Cina. Per il restante terzo i Paesi di partenza sono Hong Kong, Turchia, Siria, Grecia, Nepal Tunisia e Marocco. L’azione di contrasto è perciò sempre molto serrata. Lunedì, la Compagnia Carabinieri di Osimo, proprio nell’ambito dei servizi dedicati alla lotta alla contraffazione e all’abusivismo commerciale, ha effettuato lungo il litorale del Conero un servizio coordinato per il controllo del territorio nei comuni di Sirolo e Numana, con l’impiego complessivo di 10 militari e 5 autoradio, denunciando in stato di libertà due cittadini del Bangladesh, di 30 e 38 anni, residenti nella provincia di Ancona ed in regola con il permesso di soggiorno, sorpresi nella spiaggia “San Michele”, mentre esercitavano la vendita ambulante di occhiali da sole, alcuni dei quali con marchi di note “griffe” contraffatti.

La denuncia è scattata per i reati di ricettazione e commercio di prodotti con segni falsi, Inoltre per i due ci sarà la sanzione amministrativa per vendita ambulante senza autorizzazione”, in violazione dell’art. 45 della Legge Regionale nr. 27/2009. Ai due sono stati sequestrati 158 paia di occhiali da sole, di cui n. 92 con marchi falsificati . I controlli saranno ripetuti a breve su tutto il territorio della riviera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA