Numana, in casa "bordello fai da te"
con una connazionale: denunciata

Mette in piedi in casa
un "bordello fai da te"
con una conoscente
NUMANA – Aveva messo in piedi un “bordello fai da te” nella casa presa in affitto, dove lavorava anche una sua connazionale, denunciata per favoreggiamento della prostituzione una 41enne di Santo Domingo

I carabinieri, a seguito di specifica attività di indagine, con relativi servizi e appostamenti in abiti civili, nella mattinata di ieri, decidevano di fare irruzione nella frazione Marcelli, in un appartamento preso in affitto dalla donna nel marzo sorprendendola così, all’interno, insieme ad un'altra sua connazionale di 34 anni in un “bordello fai da te”, mentre entrambe si prostituivano, con tanto di clienti e di orari di ricevimento.

A carico della donna, a termine degli accertamenti rito, scattava la denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona ed altresì redatta una proposta per l’applicazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio per anni 3 dai comuni di Numana e Sirolo, inoltrata alla competente Questura di Ancona.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 16 Aprile 2018, 16:02 - Ultimo aggiornamento: 16-04-2018 16:06

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO