Jesi, il semaforo funziona male:
raffica di incidenti all'incrocio

Martedì 11 Giugno 2019
Jesi, il semaforo funziona male: raffica di incidenti all'incrocio

JESI - Semafori senza pace in città: dopo il caso dell’impianto fuori uso per un mese e mezzo prima d’essere riparato all’incrocio fra via San Francesco, via Jugoslavia e via Paladini, spunta e va avanti da settimane un’altra avaria, forse ancora più pericolosa. Stavolta è coinvolto l’incrocio forse a più alta densità di traffico e più delicato della città, quello fra viale del Lavoro e via San Giuseppe. E anche qui si comincia a tenere il conto degli incidenti, per fortuna senza feriti gravi, come capitato per oltre 40 giorni in zona San Francesco. Ma la nuova situazione è, per certi versi, più insidiosa e subdola della precedente. Perché fra le vie San Francesco, Jugoslavia e Paladini era stato l’intero sistema a saltare e, senza possibilità di equivoci, il lampeggio costante a tutti e quattro gli angoli doveva in qualche modo mettere in allarme. Ma all’incrocio fra via San Giuseppe e viale del Lavoro è la segnalazione del rosso a non funzionare davanti a chi scende verso Jesi provenendo dal cimitero o da via San Marcello. Se verde e giallo compaiono regolarmente, al momento dell’obbligo di stop il semaforo, e solo quello, fa scena muta e resta del tutto spento, senza lampeggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA