Proseguono i lavori per la costruzione di una rampa provvisoria sulla Ss 76 a Jesi in corrispondenza del sottopasso danneggiato da un mezzo pesante

Venerdì 26 Giugno 2020
Proseguono i lavori per la costruzione di una rampa provvisoria sulla Ss 76 a Jesi in corrispondenza del sottopasso danneggiato da un mezzo pesante

JESI - Proseguono i lavori avviati in via d’urgenza da Anas per la realizzazione di una rampa provvisoria sulla strada statale 76 “della Val d’Esino” (direttrice Perugia-Ancona) in corrispondenza dello svincolo di Jesi Est (km 61,800) dove un mezzo pesante ha danneggiato un sottopasso, rendendo necessaria la chiusura della strada in entrambe le direzioni lo scorso venerdì 19 giugno.

LEGGI ANCHE:

Turista travolta sulle strisce da un'auto pirata: caccia a una Ypsilon guidata da una donna

Al momento il traffico in direzione Ancona è deviato sulla viabilità secondaria con uscita obbligatoria allo svincolo di Jesi Centro e rientro a Monsano, mentre i veicoli in direzione Perugia possono uscire a Jesi Est e rientrare immediatamente in corrispondenza del medesimo svincolo.

La rampa provvisoria consentirà di eliminare l’attuale deviazione sulla viabilità locale per traffico in direzione Ancona. Il completamento degli interventi è previsto entro il mese di luglio.
Al contempo proseguono da parte dei tecnici Anas tutte le attività necessarie alla progettazione dei lavori di ripristino dell’opera danneggiata che, a causa dei danni strutturali subiti, dovrà essere demolita e ricostruita. La durata dei lavori è al momento stimata in circa sei mesi.

Una volta ripristinata la normale circolazione, la rampa provvisoria sarà smantellata.

Ultimo aggiornamento: 19:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA