Falconara, choc sulla statale, ferma l’auto e attraversa. Muore falciato da un ventenne al volante

Falconara, choc sulla statale, ferma l auto e attraversa. Muore falciato da un ventenne al volante ora indagato per omicidio stradale
Falconara, choc sulla statale, ferma l’auto e attraversa. Muore falciato da un ventenne al volante ora indagato per omicidio stradale
3 Minuti di Lettura
Martedì 7 Novembre 2023, 02:30 - Ultimo aggiornamento: 9 Novembre, 07:14

FALCONARA Ferma l’auto sulla corsia di marcia, scende, attraversa la strada e viene investito. Sarebbe questa la sequenza da brividi che ieri sera si è palesata lungo la Variante, al confine tra Ancona e Falconara, all’altezza del carcere di Barcaglione. Un uomo di 89 anni, residente a Giulianova (A. D. F. le sue iniziali) ha perso la vita. È stato falciato da una vettura che procedeva in direzione nord, condotta da un ragazzo di 20 anni. Sono state vane tutte le manovre rianimatorie per cercare di salvare la vita all’anziano. Sono andate avanti per mezz’ora, ma alla fine è stato constatato il decesso. Sul posto i militi della Croce Rossa, il personale dell’automedica del 118, la Polizia Stradale e i vigili del fuoco. 


La dinamica

La ricostruzione del tragico investimento è al vaglio degli investigatori della Polstrada.

Rimangono infatti da chiarire i contorni del dramma. L’allarme lungo la Variante è scattato poco dopo le 19, un orario di punta per l’intensità del traffico che alimenta entrambe le corsie di marcia. Stando a quanto finora rilevato, l’auto dell’89enne, una Fiat Punto, stava procedendo verso sud, in direzione della Galleria Orciani. A un certo punto, deve essere successo qualcosa, perché l’uomo ha fermato la vettura lungo la corsia. Avrebbe messo le quattro frecce per poi uscire dall’abitacolo. Non è chiaro se abbia riscontrato un guasto al veicolo oppure se si sia sentito male. L’anziano avrebbe poi cercato di attraversare la strada. Forse voleva chiedere aiuto. In quel punto la Variante è particolarmente buia. Mentre si trovava si trovava sull’asfalto, l’89enne è stato falciato dall’utilitaria Hyundai del 20enne, residente in Vallesina, che procedeva verso nord. L’impatto è stato micidiale, tanto che il corpo dell’anziano è stato sbalzato oltre il guardrail ed è finito nell’area del cantiere del raddoppio della Variante. Il ragazzo non avrebbe fatto in tempo a frenare e a evitare l’impatto.

I soccorsi

La situazione è apparsa fin da subito gravissima. L’anziano ha perso conoscenza e non si è più ripreso. Si è attivata immediatamente la task force dei soccorsi. È stato fatto di tutto per cercare di salvare la vita all’anziano abruzzese, ma il cuore non è più ripartito. Ora gli investigatori della Polstrada sono chiamati a chiarire il perché l’uomo abbia fermato l’auto e, soprattutto, perché sia sceso dall’abitacolo per immettersi sulla Variante. Inevitabili i disagi al traffico, con lunghe code e imbottigliamenti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA