I vincitori del Campionato giovanile di scacchi
La finale nazionale a luglio a Chianciano

Lunedì 1 Maggio 2017
I vincitori del Campionato giovanile di scacchi La finale nazionale a luglio a Chianciano

FALCONARA - Si è svolto ieri a Falconara il Campionato regionale giovanile di scacchi. Cento giocatori provenienti dalle diverse province della regione hanno concorso per il titolo di Campione regionale per le varie fasce di età e per le categorie maschile e femminile. Hanno conquistato il titolo di Campione regionale nella fascia under 8 i giovanissimi Emma Ciccalè di Civitanova e l'anconetano Alessio Pignotti, nella fascia under 10 gli anconetani Chiara Bolognini e Roberto Antini, nella fascia under 12 si affermano Elena Menghini da Ancona e l'osimano Ludovico Serloni, nella fascia under 14 Seghetta Giulia da San Severino e Nicolò Di Vincenzo da Pesaro, nell'under 16 l'anconetana Laura Antonelli e Diego Serafini da Fano.

Il torneo, organizzato dal Circolo Dorico Scacchi di Ancona, che si è aggiudicato cinque dei dieci titoli in palio, ha avuto il patrocinio del Coni regionale e il consiglio regionale delle Marche. I migliori qualificati hanno acquisito il diritto alla partecipazione alla finale nazionale che si svolgerà a Chianciano dal 2 al 9 luglio 2017.

Tra i partecipanti tantissimi giocatori che parteciperanno alla finale nazionale studentesca che si svolgerà a Montesilvano dal 4 al 7 maggio. Partecipazione record per le scuole marchigiane, ben 29 squadre provenienti da tutta la regione che si contenderanno il titolo nazionale nelle varie categorie, dalla primaria alle superiori, maschili e femminili. In contemporanea si è svolto un torneo promozionale per giovani giocatori di cittadinanza straniera che ha visto al primo posto il giovanissimo Rrhedi Selim. Alla premiazione presenti il presidente del Comitato regionale scacchi Alessandro Palmizi, il presidente del circolo organizzatore Alessio Padovani ed il vice presidente vicario della Federazione scacchistica italiana Lorenzo Antonelli.

«La notevole partecipazione, da tutta la regione, a questo Campionato regionale, è una ulteriore conferma del momento importante che stanno vivendo gli scacchi nelle Marche a livello giovanile e studentesco», ha commentato Antonelli. «Dietro a questo successo c'è il lavoro importante che gli istruttori Fsi svolgono nei circoli e nelle scuole, in stretta collaborazione con docenti e dirigenti scolastici che apprezzano l'utilità del gioco degli scacchi. La Fsi ed il Miur collaborano strettamente in un progetto che da qualche anno sta portando in tutte le scuole italiane il gioco degli scacchi. Il torneo di oggi si è rivelato inoltre anche un grande momento di aggregazione, giovanissimi di diverse nazionalità hanno partecipato in clima di serenità ed amicizia. In bocca al lupo alle squadre marchigiane in partenza per Montesilvano».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA