Tentato furto a una coppia di anziani, scatta il foglio di via per un uomo di 45 anni

Sabato 25 Settembre 2021 di Marco Antonini
Tentato furto a una coppia di anziani, scatta il foglio di via per un uomo di 45 anni

FABRIANO  - Tentato furto aggravato nel parcheggio del centro commerciale, nel quartiere Santa Maria: intervengono i poliziotti del commissariato di Fabriano. Disposto un foglio di via dal territorio comunale per tre anni ad un uomo di 45 anni, denunciato, che ingannando una coppia di anziani fingendo di aiutarla a portare la spesa in auto gli aveva sottratto dei soldi dal portafoglio.

 

Il fatto è avvenuto giovedì pomeriggio. Gli agenti sono intervenuti nel parcheggio del Centro commerciale di via Dante, poiché poco prima un anziano aveva segnalato di aver subito un tentativo di furto e aveva contattato il numero di emergenza. 


Il rapido intervento della Volante ha permesso di riscontrare che l’anziano, in compagnia della moglie, una volta uscito dal supermercato con la spesa, era stato avvicinato da un uomo che, fingendosi suo amico, prima lo ha aiutato nel portare la spesa in auto e ha sistemato, tra le altre cose, una cassetta di frutta, poi gli ha chiesto in cambio una ricompensa poiché doveva comprare da mangiare. 


A questa richiesta l’anziano ha elargito una banconota da 20 euro ed è in tale frangente che l’uomo, un italiano di circa 45 anni, residente fuori regione, gli ha sottratto dal portafoglio una banconota da 50 euro. Alla reazione dell’anziano, che nel frattempo aveva richiesto l’intervento della Polizia, l’autore, ha riconsegnato subito i 50 euro che aveva rubato. L’uomo è stato denunciato per tentato furto aggravato.

«Non essendo residente a Fabriano e non avendo alcun altro motivo che ne giustificasse il soggiorno, con provvedimento del questore di Ancona, è stato rimpatriato presso il proprio luogo di residenza con il divieto di ritornare in questo Comune per tre anni», si legge in una nota diffusa ieri dal Commissariato cittadino con sede in via Dante. Da tempo, intanto, sono stati potenziati i controlli nelle principali vie di comunicazione con più posti di blocco.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA