Fabriano, ricariche e benzina senza
pagare: presi i truffatori-scrocconi

Giovedì 9 Novembre 2017
Fabriano, ricariche e benzina senza pagare: presi i truffatori-scrocconi
FABRIANO – Prima facevano ricaricare la Postepay oppure facevano rifornimento di benzina, poi si allontanavano con la scusa di dover prelevare il contante. Poi tanti saluti.
Ma è finita la carriera dei due truffatori-scrocconi, che spesso agivano presentando un carta di credito senza fondi per poi aver la scusa per allontanarsi e fare prelievo e scomparire. Si tratta di una coppia di 40enni, lui abruzzese e lei di Fabriano: gli agenti della Polizia li ha individuati dopo una lunga indagine che ha permesso di togliere il velo a diversi episodi a carico della coppia. Comunque già nota per fatti analoghi. I due sono stati denunciati per truffa.  Ultimo aggiornamento: 18:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA