Ancona, giocano a calcetto in barba alle norme anti Covid: fioccano le multe

Martedì 7 Aprile 2020
Ancona, giocano a calcetto in barba alle norme anti Covid: fioccano le multe

ANCONA - Domenica era stata la passione per il basket a tradire tre giovani agli Archi. Ieri cinque ragazzi non hanno saputo resistere al fascino del calcio, ma la partitella improvvisata è costata complessivamente duemila euro. Su segnalazione di alcuni cittadini, ieri pomeriggio la Polizia locale di Ancona è intervenuta infatti nei pressi del parco Verbena dove ha trovato 5 maggiorenni di origine albanese che stavano tranquillamente giocando a calcio.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, altri 18 morti in un giorno, nelle Marche il totale è 630. La vittima più giovane aveva 57 anni

L'azienda agricola Avimarche regala 10mila uova alla Protezione civile: «Datele a chi ha bisogno»

Gli agenti, dopo averli identificati, gli hanno sanzionati di 400 euro ciascuno. Nel corso della giornata di ieri sono proseguiti i controlli in varie parti della città: verificati 100 veicoli, 4 pedoni e oltre 85 attività commerciali. Durante la scorsa settimana, dal 30 marzo al 5 aprile sono stati più di 1.400 i controlli messi in campo dalla polizia locale dorica nelle principali strade d’accesso al capoluogo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA