Coronavirus, altri 18 morti in un giorno, nelle Marche il totale è 630. La vittima più giovane aveva 57 anni

Lunedì 6 Aprile 2020
Coronavirus, altri 18 morti in un giorno, nelle Marche il totale è 630. La più giovane è un'anconetana di 59 anni

ANCONA - Il Coronavirus non molla la sua presa sulle Marche. Oggi, nel suo quotidiano aggiornamento, il Gores registra altre 18 vittime nella nostra regione. Tra loro una vittima di 57 anni di Castelfidardo. Il totale dall'inizio dell'epidemia sale a 630 vittime.

LEGGI ANCHE: Pesaro, la domenica di sole più forte delle restrizioni Covid: 70 multati in un giorno

Dall'inizio dell'emergenza sono deceduti 417 uomini e 213 donne, con un'età media di 79,4 anni. Il 94,4% delle vittime presentava patologie pregresse. Più della metà delle vittime sono della Provincia di Pesaro e Urbino: 359 (+8). Seguono Ancona con 130 (+6), Macerata con 77 (+3), Fermo con 51 (+1) e Ascoli con 7 (-). sono 6 le vittime provenienti da fuori regione.

LA MAPPA DEL CONTAGIO REGIONE PER REGIONE

 


LEGGI ANCHE: Coronavirus, il contagio corre ancora nel nord delle Marche. Quasi mille operatori sanitari in isolamento

OGGI 150 NUOVI POSITIVI NELLE MARCHE
Oggi sono stati 150 le nuove positività al Coronavirus riscontrate nelle Marche. E' ancora la provincia di Pesaro e Urbino quella con più positivi con 1.919 casi (+66 rispetto a ieri), seguita da quella di Ancona con 1.401 (+45), Macerata con 639 (+25), Fermo con 312 (+4) e Ascoli con 235 (-). Sono 108 (+10) i casi provenienti da fuori regione.

Ultimo aggiornamento: 7 Aprile, 06:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA