Il giallo di Manuel, trovato morto in mare a Malta senza un perché. Oggi il rientro della salma

Venerdì 13 Marzo 2020
Il giallo di Manuel, trovato morto in mare a Malta senza un perché. Oggi il rientro della salma

CORINALDO - Tragedia a Malta dove ha perso la vita Manuel Giovannelli, 42enne di Corinaldo. L’uomo, che si era trasferito nell’isola per lavorare come veterinario, era sparito improvvisamente all’inizio del mese. Il 5 marzo la polizia ha diramato una fotografia, per chiedere la collaborazione della popolazione, e il giorno dopo il suo corpo privo di vita è stato ripescato in mare nella zona Cirkewwa da una motovedetta.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, ad Ascoli c'è il secondo contagiato da Covid-19: è un dipendente comunale

Tragico bilancio Coronavirus nelle Marche: altri 5 morti in un giorno. Il più giovane aveva 56 anni


Per approfondire le circostanze del decesso è stata aperta un’inchiesta dalla magistratura maltese. Ieri nel frattempo è stato autorizzato il rimpatrio della salma e la madre del 42enne ne ha dato notizia tramite la sua pagina Facebook, informando dell’accaduto per quanto le era dato di sapere. «Manuel arriverà domani mattina (oggi ndr) all’aeroporto di Fiumicino – ha scritto Anna Grossi, responsabile dell’associazione culturale il Capricorno –, partirà per Corinaldo alle 12 dove arriverà in tardo pomeriggio. I parenti e gli amici che vogliono accoglierlo sono i benvenuti, pur restando a distanza di un metro tra noi». Proprio tramite Facebook la madre è stata contattata da chi la informava che il figlio era scomparso. Nemmeno la famiglia sa bene cosa sia accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA