Ancona, influenza o ostriche guastafeste? In 25 finiscono la settimana bianca a letto malati

Martedì 7 Gennaio 2020
Ancona, influenza o ostriche guastafeste? In 25 finiscono la settimana bianca a letto malati

ANCONA - Difficilmente dimenticheranno la vacanza di Capodanno in Val d’Aosta. A rovinare l’inizio dell’anno a un gruppo di anconetani è stato il malore accusato dopo la cena servita prima della fine del soggiorno. Almeno 25 delle 40 persone partite con un pullman affittato per l’occasione hanno infatti dovuto far ricorso alle cure di un medico dopo aver accusato pesanti disturbi gastrointestinali.

LEGGI ANCHE:
Lei fa l'autostop, lui rapina chi si ferma: Bonnie e Clyde incastrati dalle telecamere

Emergenza stalking, donne nel mirino. Sulla costa due episodi in una settimana


Un malessere così diffuso che ha spinto i responsabili della struttura alberghiera valdostana a chiamare un medico della zona che ha prestato i primi soccorsi. In tanti hanno dovuto ricorrere ad una terapia farmacologica, necessaria per potersi ristabilire prima di affrontare il lungo viaggio di ritorno. Nelle condizioni di salute in cui erano infatti difficilmente i 25 anconetani avrebbero potuto sostenere il viaggio dalla Val d’Aosta al capoluogo dorico. Malesseri proseguiti anche nei giorni successivi. Secondo la tesi sostenuta dal medico intervenuto si sarebbe trattato di una normale influenza, mentre molti dei partecipanti alla vacanza non hanno esitato a puntare il dito contro le ostriche servite a cena prima della partenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA