Furti nelle frazioni, un incontro da paura: «Ho visto il ladro dagli occhi di ghiaccio»

Martedì 3 Dicembre 2019
​Furti nelle frazioni, un incontro da paura: «Ho visto il ladro dagli occhi di ghiaccio»

ANCONA - Non si arresta la scia di furti che dalla scorsa settimana sta seminando paura nelle frazioni e in zone periferiche della città. Dopo aver colpito tra Varano e la zona del Castellano, i ladri domenica sera hanno preso di mira alcune abitazioni di Montacuto, Candia e Aspio. Il bilancio è di due tentati furti e di un terzo andato a segno, con un bottino di oltre 5 mila euro. In un’occasione, la proprietaria di casa si è trovava faccia a faccia con un bandito che, vistosi scoperto, si è dato alla fuga per le campagne che circondano Montacuto. È scattata la caccia all’uomo da parte della polizia, ma il ladro è riuscito – almeno per ora – a farla franca assieme ai suoi complici. La domenica nera inizia proprio con la segnalazione del tentato furto in una villetta di Montacuto.

LEGGI ANCHE:

Ancona, i residenti escono per lo shopping: i ladri svaligiano tre appartamenti

Ancona, quattro furti in casa in un'ora. Scoperti, i ladri hanno beffato i residenti

 

L’allarme è scattato poco dopo le 19, quando la padrona di casa ha chiamato tutta trafelata il 113. «Polizia, presto, correte. C’è un ladro in casa» ha detto la donna all’operatore, invocando l’arrivo delle Volanti e spiegando anche che aveva visto il malvivente fuggire dalla porta finestra da cui probabilmente era entrato, dileguandosi per le campagne circostanti, coperto dal buio della sera. Immediata è stata la risposta degli agenti della questura. Mentre alcuni poliziotti sono stati impegnati nella caccia all’uomo nella zona sud della città, coinvolgendo anche la Polstrada e gli operatori dei Commissariati locali, altri hanno messo a verbale le dichiarazioni della vittima. Ha riferito che, mentre si trovava in salotto con il marito per guardare la tv, è stata attirata dall’abbaiare del cane. 
Andando in cucina, ha intercettato il bandito mentre si dileguava da una porta finestra.

Prima della fuga, però, la donna è riuscita a fotografare con la memoria parte delle fattezze del malvivente, tenendo a mente un identikit visivo. Ha parlato di un uomo di circa 30 anni con occhi chiari, quasi di ghiaccio, che indossava una tuta. Essendo stato beccato, anche grazie agli ululati del cane, è scappato dalla villetta senza riuscire a prendere nulla. Sul posto è intervenuta anche la Polizia Scientifica per rilevare eventuali impronte lasciate dal ladro sulla porta finestra del piano terra da cui è riuscito ad entrare. Furto fallito anche in un appartamento di via Ancona, all’Aspio, vicino al bar Life. Qui, sono intervenuti i poliziotti delle Volanti pochi minuti dopo i rilievi eseguiti a Montacuto. Per introdursi al primo piano del palazzo dove si trova l’abitazione, i banditi hanno utilizzato una finestra lasciata aperta dai proprietari, accortisi del passaggio dei malfattori una volta tornati a casa. L’hanno trovata completamente a soqquadro. Ogni stanza è stata passata in rassegna, ma nulla manca all’appello. Il raid ladresco di domenica si è concluso con un colpo messo a segno e scoperto dal proprietario attorno alle 21. Nel mirino dei banditi c’è finita un’abitazione di via Candia, secondo piano. Come per il caso di Montacuto, i ladri sono riusciti a passare da una portafinestra che dà sulla cucina. La serratura è stata trovata danneggiata. 

Il bottino ammonta a circa 5 mila euro, tra monili in oro e preziosi. È sparito anche un pc portatile. Lo scorso giovedì era stata Varano ad essere colpita dai ladri. Il giorno seguente era toccato a un villino di via del Castellano e a due appartamenti di uno stesso condominio di via Gioberti. Dopo un periodo senza particolare allarmismi, con l’arrivo del periodo natalizio sembra essere tornata la paura per i blitz compiuti dai ladri. A tremare, finora, sono state soprattutto le case isolate, dove il buio riesce a coprire le eventuali fughe dei malfattori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA