Ancona, quattro furti in casa in un'ora. Scoperti, i ladri hanno beffato i residenti

Lunedì 18 Novembre 2019
Sui furti indagano i carabinieri
ANCONA - L’occhiolino, il ghigno, poi la fuga nei campi. Ladri irrefrenabili e irriverenti. Giovani, sfrontati, agili come gatti. Saltano dai balconi, corrono veloci come centometristi e si fanno beffe di chi incrociano. Evidentemente non temono nulla, altrimenti non tornerebbero a rubare sempre nello stesso luogo. Un’altra ondata di furti ha travolto sabato sera l’Aspio e San Biagio. Quattro colpi nel giro di un’ora, due riusciti, gli altri tentati. Sono scappati con monili d’oro. Bottino non memorabile, ma restano i danni alle finestre e, soprattutto, un insopportabile sentimento di paura misto a rabbia e frustrazione. 

LEGGI ANCHE:
Pesaro, i ladri non lasciano tregua: a caccia di gioielli e soldi in due negozi e tre appartamenti

Le due frazioni sono da tempo preda di bande di malviventi.  È stato l’ennesimo sabato-thrilling. I carabinieri danno la caccia a una coppia di ladri, giovani, atletici, vestiti con tute da ginnastica nere, uno dei due con i capelli biondi e rasati, probabilmente dell’est Europa. Attorno alle 18 hanno colpito a San Biagio: hanno ripulito un appartamento in via San Giacomo della Marca, tentando di entrare in un altro, ma un inquilino si è accorto e li ha messi in fuga. Poco dopo si sono spostati all’Aspio, in via Cittadini, che probabilmente vanta il record provinciale di furti. Qui hanno tentato due blitz. Uno è riuscito, l’altro no. Sono entrati in un’abitazione al primo piano rialzato spaccando una finestra: in casa non c’era nessuno, hanno messo tutto a soqquadro anche se non hanno trovato granché da rubare. I rumori hanno insospettito i vicini. Un residente li ha visti in faccia mentre saltavano dal terrazzo, in direzioni opposte. Erano a volto scoperto. «Ehi, cosa fate? Ci avete stancato!» gli ha urlato. Uno si è girato, gli ha strizzato l’occhio, ha accennato un sorriso ed è scappato a piedi, senza proferire parola. 

LEGGI ANCHE:
Fermo, furti senza tregua: ladri all'assalto delle villette, ma anche di negozi e supermercati © RIPRODUZIONE RISERVATA