Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Frana la falesia al Trave: ferito un turista sulla spiaggia proibita perché a rischio smottamenti

Ancona, frana la falesia al Trave: ferito un turista nella spiaggia proibita. Le operazioni di soccorso
Ancona, frana la falesia al Trave: ferito un turista nella spiaggia proibita. Le operazioni di soccorso
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 8 Luglio 2020, 17:01 - Ultimo aggiornamento: 19:07

ANCONA - Poco prima delle 13 un grosso masso si è staccato dalla falesia del Trave ed ha colpito un bagnante che stava tranquillamente prendendo il sole e godendosi il panorama in una zona proibita, proprio perché soggetta a continue frane e smottamenti. L’uomo, un cinquantenne romagnolo, è stato colpito ad un polpaccio, procurandosi una profonda ferita.

LEGGI ANCHE:
Travolto da un furgone sul viale Terme Santa Lucia, muore un ciclista di 48 anni

Un uomo di 35 anni trovato morto dai parenti nello stabilimento di famiglia


E gli è andata bene, visto che non si era accorto del crollo e che il masso avrebbe anche potuto colpirlo alla testa. È stato soccorso dal gommone della Società Nazionale Salvamento, di stanza a Portonovo, e trasportato al molo della baia. Dove ad attenderlo c’era l’ambulanza della Croce Gialla di Camerano, che lo ha portato a Torrette. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA