Ancona, estorsione alla ballerina:
«Mille euro o taglio l'orecchio a tuo figlio»

Sabato 13 Luglio 2019

ANCONA - «Se non mi dai subito mille euro, mando qualcuno in Romania e faccio tagliare l’orecchio di tuo figlio», «Se non paghi, farai una brutta fine». Sono solamente alcune delle minacce telefoniche ricevute da una ballerina romena di 30 anni. Dietro il ricatto ci sarebbe stato un 50enne albanese, titolare di un locale notturno.

«Paga subito le dosi della droga o sfregiamo il volto di tua figlia»

L’uomo, giovedì sera, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile con l’accusa di estorsione. In manette, sempre per lo stesso reato, c’è finito il presunto complice: un 50enne anconetano. Il blitz è avvenuto nel piazzale antistante l’ingresso della stazione. Era qui che la ballerina doveva vedersi con l’imprenditore per cedergli una busta contenente mille euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA