Aggredita da due pastori maremmani mentre fa jogging col suo cagnolino: identificato il proprietario

Lunedì 15 Novembre 2021
Aggredita da due pastori maremmani mentre fa jogging col suo cagnolino: identificato il proprietario

ANCONA - Aggredita da due pastori maremmani mentre fa jogging col suo cagnolino, ben più piccolo. E' la disavventura accaduta ad una donna anconetana in zona stadio Del Conero, "rea" di aver difeso il proprio cagnolino dll'assalto di due animali di ben altra taglia. Ha rimediato alcune ferite ad un braccio. La Polizia ha trovato i cani, in un vicino recinto, ed identificato il proprietario. Ora spetta alla vittima decidere se querelarlo.

Covid Marche, oggi 99 nuovi positivi (ma con pochi tamponi). Le province dove il virus corre di più. Superata quota 100 con l'incidenza: che succede /Il trend

 

Secondo quanto successivamente ricostruito dgli agenti della Volante giunta sul posto, i cani sarebbero sfuggiti al padrone, ferendo al braccio la malcapitata, provocandole delle ferite lacero-contuse, mentre la stessa tentava di proteggere il suo piccolo animale, dai cani ben più grossi. L’uomo successivamente identificato e rintracciato presso la propria abitazione ha ammesso di essere il proprietario degli animali, che sarebbero vaccinati e microchippati, riferendo di essersi allontanato dalla donna, preoccupandosi di recuperare solo i suoi animali, poiché sentitosi aggredito ed ingiuriato dalla parte lesa. I cani sono stati trovati ben curati e custoditi all’interno di un recinto. Si attendono le determinazioni della parte lesa circa la volontà di sporgere denunzia- querela.

© RIPRODUZIONE RISERVATA