Vuelle, che Brindisi: la vittoria fuori casa vale 10 punti in classifica. Rahkman ne fa 24

Vuelle, che Brindisi: la vittoria fuori casa vale 10 punti in classifica. Rahkman ne fa 24
Vuelle, che Brindisi: la vittoria fuori casa vale 10 punti in classifica. Rahkman ne fa 24
4 Minuti di Lettura
Domenica 20 Novembre 2022, 21:09 - Ultimo aggiornamento: 22 Novembre, 09:57

Una Vuelle da 10. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro si regala una domenica perfetta e conquista due punti molto importanti che la portano a quota 10 in classifica. Al PalaPentassuglia di Brindisi il match valido per la 7^ giornata di Serie A contro la Happy Casa Brindisi termina sul 74-102 grazie a una prestazione di grande intensità e praticamente impeccabile. Coach Jasmin Repesa – con capitan Delfino e Tambone non disponibili – manda in quintetto Moretti, Abdur-Rahkman, Cheatham, Charalampopoulos e Kravic mentre coach Vitucci si affida a Burnell, Perkins, Etou, Reed e Bowman.

Inizio da urlo

Il match si apre con l’eccezionale parziale di 0-16 firmato Carpegna Prosciutto Basket Pesaro che mette in mostra un ottimo gioco su entrambe le metà campo mentre i padroni di casa impiegano sei minuti per sbloccare il proprio tabellino con la tripla di Mezzanotte. I pugliesi aumentano l’intensità e cercano di ridurre le distanze; Cheatham realizza il libero del 7-19 successivo al fallo tecnico fischiato ai danni di coach Vitucci mentre pochi istanti dopo la terna arbitrale sanziona allo stesso modo anche coach Repesa. La Happy Casa realizza un parziale di 4-0 che vale l’11-19 con cui si conclude il primo quarto.

Very Gud

Il secondo periodo inizia con la bomba di Gudmundsson per l’11-22; Charalampopoulos commette fallo antisportivo su Dixson che dalla lunetta fa 2/2 per il -9 pugliese. Con Totè e Abdur-Rahkman i biancorossi vanno sul 15-29 mentre la Happy Casa va a segno dalla lunga distanza con Mezzanotte. Le triple di Mazzola e Mars valgono il +17 pesarese, l’ex di serata Riccardo Visconti è autore di un’ottima penetrazione che si conclude con una gran schiacciata. Abdur-Rahkman firma punti e ottimi assist per i compagni, la Happy Casa prova a ridurre le distanze con Perkins ma la bomba di Charalampopoulos vale il 34-48 a 1’20” dall’intervallo. Il primo tempo termina sul 34-52 con il canestro da sotto di Kravic.

Al rientro dalla pausa lunga il secondo tempo si apre con il canestro di Bowman; al 22′ con i due punti di Cheatham la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro tocca il massimo vantaggio (36-58), poi ulteriormente ritoccato sul 46-77. La Happy Casa perde Nick Perkins per somma di fallo tecnico e antisportivo, la vittoria sembra già nelle mani dei pesaresi. Totè da sotto è una garanzia: il terzo quarto si chiude sul 55-85.

Gli ultimi dieci minuti partono con i due punti di un ottimo Leonardo Totè, seguito dal sottomano di Gudmundsson. Coach Vitucci chiama timeout, gli ultimi minuti vedono l’ingresso sul parquet di Umberto Stazzonelli che realizza i due liberi che permettono ai pesaresi di toccare quota 100. Il match si chiude sul 74-102.

Rahkman ne fa 24

Il miglior realizzatore del match è Muhammad Ali Abdur-Rahkman, autore di 24 punti in 28 minuti. In doppia cifra anche Totè con 17 punti, Kravic con 16, Moretti con 12 e Gudmundsson a quota 10.

Coach Jasmin Repesa a fine match in sala stampa commenta la grande vittoria conquistata sul parquet di Brindisi: «Complimenti ai ragazzi per come sono stati in campo, quella di stasera è un’ottima prestazione. Siamo stati bravi a rimbalzo, abbiamo vinto sotto i tabelloni. Nel complesso si tratta di una vittoria largamente meritata anche se dobbiamo restare consistenti per tutti i 40 minuti e non solo per i primi tre quarti. Per vincere serve la mentalità giusta, stasera tutti hanno giocato bene. A inizio match il nostro break di 16-0 ha messo in grossa difficoltà Brindisi che poi non è riuscita a entrare in ritmo».

HAPPY CASA BRINDISI – CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO 74-102 (11-19; 34-52; 55-85)

HAPPY CASA BRINDISI: Etou 2, Burnell 18, Reed, Bowman 11, Basta, Mascolo 9, Bocevski, Mezzanotte 10, Riismaa 6, Bayehe, Perkins 8, Dixson 10 Coach: Vitucci

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Kravic 16, Abdur-Rahkman 23, Visconti 5, Moretti 13, Stazzonelli 2, Mazzola 3, Gudmundsson 10, Charalampopoulos 5, Totè 17, Cheatham 8 Coach: Repesa

Arbitri: Attard, Bongiorni, Pepponi

© RIPRODUZIONE RISERVATA